in

Sea accelera sulla mobilità elettrica, prima super stazione di ricarica a Linate

Dimensioni testo

La prima Superfast Charging Station allaeroporto di Milano Linate, tra le più grandi stazioni di ricarica presenti in un aeroporto internazionale, è attiva. Pronta dal 12 settembre a fare il “pieno” in modo rapido, conveniente e sostenibile a tutti gli automobilisti che raggiungono lo scalo alle porte del capoluogo lombardo, gestito da Sea insieme a quello di Milano Malpensa, a bordo di un veicolo verde. La super stazione di ricarica, frutto dellalleanza tra la società guidata dall’amministratore delegato Armando Brunini e Free To X (Gruppo Autostrade per lItalia) è un’altra dimostrazione dell’attenzione di Sea per l’ambiente e di una strategia sostenibile che parte appunto dalla elettrificazione per spingersi fino alla grande sfida pionieristica idrogeno, passando dai vertiporti e da precise iniziative di sensibilizzazione della clientela. 

 

Solo 15 minuti per un pieno tutto verde

Coperta da pensiline e dotata di cinque colonnine ultrafast (con potenza di erogazione fino a 300kW), la Superfast Charging Station allAeroporto di Milano Linate consentirà di caricare dieci veicoli contemporaneamente presso lo scalo lombardo. I punti, che consentono di fare il pieno alle auto di ultima generazione in soli 15-20 minuti, saranno operativi 24 ore su 24 e accetteranno tutte le forme di pagamento con i principali mobility service provider. Va inoltre ricordato che le stazioni di ricarica negli aeroporti di Milano sono alimentate con energia 100% rinnovabile e rappresentano il più alto standard tecnologico in termini di capacità e affidabilità attualmente disponibili. E lo stesso vale per quelle  dislocate sulla rete di Autostrade per lItalia.

 

L’amministratore delegato di Sea, Armando Brunini

Le altre colonnine  in arrivo

La realizzazione della stazione di ricarica deriva dallaggiudicazione a Free To X dell’apposita gara indetta da Sea per i suoi aeroporti. Il progetto vede in particolare Free To X impegnato nel ruolo di charge point operator delle stazioni e Atlante (gruppo Nhoa) come partner per i servizi di energy management. Lattivazione della infrastruttura avviene dopo quella della prima colonnina fast multistandard nei pressi dellarea “Arrivi” di Linate, già operativa da alcune settimane. Presso laeroporto di Malpensa verranno invece installate quattro colonnine, di cui tre ultrafast, capaci di caricare sette veicoli in parallelo. Il progetto comprende infine due colonnine aggiuntive, di cui una superfast (fino a 150kW), capaci di caricare quattro auto elettriche alla volta, installate nelle aree esterne ai Terminal dedicati all’aviazione privata.

 

Un sistema di trasporti integrato

La nuova Superfast Charging Station punta insomma all’obiettivo di un mondo dove i diversi sistemi di trasporto si integrano per offrire agli utenti maggiore rapidità, convenienza e comfort. Una sfida ambiziosa, di natura strategica per il Paese e fortemente voluta dalle istituzioni: all’inaugurazione hanno infatti partecipato il ministro di Trasporti Enrico Giovannini, il sindaco di Milano Giuseppe Sala, lassessore alle Infrastrutture della Regione Lombardia Claudia Maria Terzi, oltre al presidente Enac Pierluigi di Palma, alla presidente di Autostrade per lItalia Elisabetta Oliveri, allamministratore delegato di Sea Armando Brunini e quello di Free To X Giorgio Moroni.

 

contenuto consigliato