in

Sindaco Riace, quel che direbbe la Fallaci

Dimensioni testo

Arriva il soccorso rosso per Mimmo Lucano e per il c.d modello Riace… 

Sindaco Riace, quel che direbbe la Fallaci

00:00 Sindaco di Riace. Roberto Saviano, Laura Boldrini e Gad Lerner: arriva il soccorso rosso!
01:42 La mentalità che sta dietro i cantori dell’accoglienza a tutti i costi.
03:30 Cosa direbbe Oriana Fallaci sulle ondate migratorie e sulle polemiche di questi giorni.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Edoardo Fumagalli
Edoardo Fumagalli
23 Ottobre 2018 14:14

La Fallacci ha sempre detto bene. Ed era pure di sinistra, ma la vera sinistra. Quella della lotta sociale e per la parità dei diritti. Cose dimenticate dai sinistri che li hanno sostituiti. Non entriamo nel dettaglio, ci vorrebbero pagine e pagine di discorsi (sai che …).
Il problema è un altro. La nostra distruzione culturale, storica ecc., ecc., è legata ad u disegno molto più semplice e complesso nello stesso tempo. Ma per semplificare, direi, è legato al nostro corposo risparmio, asset storico, culturale e sociale. Insomma, per i soldi distruggiamo il nostro mondo così duramente costruito, e in poco tempo.
Guerre, miserie, malattie? Sono fatte per controllarci. I potenti (lo si sa), si prederanno tutto. Anime comprese.
Una buona giornata

Aldo
Aldo
23 Ottobre 2018 13:11

Vero che gli immigrati tendono a stabilirsi nei quartieri con alta concentrazione di connazionali.
A New York ancora esiste “Little Italy”………..ops vuoi vedere che anche noi siamo stati “migranti” e non lo sapevamo………..

Masca
Masca
23 Ottobre 2018 10:44

Rigurgiti a difesa del nostro modello culturale occidentale che con il nazionalismo e populismo ha un ultimo orgoglioso sussulto. Ahinoi abbiamo fallito ma non ora e per colpa di migranti brutti e sporchi (prima c’erano i terroni e prima ancora i giudei ….qualcuno c’è sempre stato da disprezzare) ma per la nostra debolezza politica, sociale, economica, culturale che ci rende fragili e incapaci di ammettere il crollo di un sistema …. che noi non abbiamo saputo governare gestire sviluppare. Le rovine sono ovunque Europa e oltre cambia poco. … Riace è ciò che ci spaventa di più ovvero che su quelle rovine possa succedere qualcosa di diverso fuori dal nostro controllo e forse dalla legge …. Oddio il diverso a casa nostra, fino a ieri Riace nn sapevamo manco dove fosse ora ci appartiene . La Fallaci è morta ma anche noi non stiamo per nulla bene fatevene una ragione.

Av
Av
23 Ottobre 2018 7:54

Poco rileva cosa direbbe la Fallaci.
Quello che rileva è che prima l’han messo ai domiciliari, poi l’hanno rilasciato e gli hanno impedito di tornare a Riace.
Adesso va in tv.
Si puó sapere cosa ha fatto?
Così per dire.
Io non sono d’accordo con lui ma delle due l’una ha compiuto illeciti e allora va a processo e non in tv.
Non ha compiuto illeciti e allora lo rilasciamo è va dove gli pare.
Poi a me sembra uno scombinato. Giusto per capire vorrei sapere di chi sono le case abbandonate date ai migranti. Al catasto qualcuno le possiederà? E se si è non ci abita di paga l’imu? O son case abusive e all ore vanno abbattute. Le botteghe etniche sono società? A chi è intestata la partita Iva? Non esiste la partita Iva? Allora chiudono. Sono in Italia rispettino le norme.

Nuccio Viglietti
23 Ottobre 2018 7:23

Grandi migrazioni sempre state prodromi di grandi bagni di sangue.
https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/

V.P.
V.P.
23 Ottobre 2018 6:21

1) non è ai domiciliari: 2) buffoni sì, ce ne sono molti!

Mario DeSensi
Mario DeSensi
23 Ottobre 2018 4:16

Osservazioni false o almeno con omissione del reale stato di questi paesi. Hai trovato conveniente omettere che tanti paesi e campagne sono state abbandonate dai giovani italiani cosi orgogliosi della cultura italiana da emigrare ovunque a rincorrere il sogno capitalista. Il mondo non e’ solo bianco e nero. Insultate un tentativo di integrazione con gente disperata guadagnandoci anche di ripopolare paesi e campagne abbandonate. Con questo modo di ragionare ci troveremo tutti in un mondo peggiore.

Giano
23 Ottobre 2018 0:17

Non mi risulta che chi si trova ai domiciliari possa andare in TV e farsi intervistare. E, soprattutto, possa dire che osservare le leggi non è un dovere, ma dipende dal proprio giudizio etico. Si chiama istigazione a delinquere e apologia di reato. Dove sono le procure sempre pronte ad aprire un’inchiesta perché “atto dovuto”? Mi aspetto che qualcuno inoltri una denuncia precisa. Altrimenti significa che ci sono più buffoni di quanto pensassi (compresi quelli di centrodestra).