in

Sto con Renzi e il Cavaliere contro le toghe politicizzate - Seconda parte

Dimensioni testo

Per questa cricca i nemici sono i politici di ogni colore e fede politica quando siano uomini liberi, per loro l’unico politico buono è quello debole e ignorante o quello ricattabile. Tutti gli altri devono essere resi inoffensivi grazie anche al semplice mascariamento.

Ma oggi, grazie alle parole rubate a Palamara, abbiamo una chance per abbatterli, rompendo il muro di silenzio ed intoccabile moralità della quale si sono ammantati in questi anni. Dobbiamo combattere questa metastasi con le sole armi dei cittadini: l’informazione, la militanza ed il voto. Io ho fatto la mia scelta, ognuno faccia la propria liberamente, ma impegniamoci per giudicare i fatti con giudizio sereno guardando da oggi al futuro e non ad un passato che non ci vuole abbandonare e che ha avvelenato le nostre menti.

La politica ha spazi infiniti di manovra basta avere il coraggio di percorrerli.

Antonio De Filippi, 3 luglio 2020