in

Trapper e influencer: il vuoto che resta dopo Morricone - Seconda parte

Dimensioni testo

Rimane un solo rammarico per un artista che ha ricevuto i più grandi riconoscimenti a livello mondiale e che, come scritto dal Presidente Sergio Mattarella, “ha contribuito a diffondere e rafforzare il prestigio dell’Italia nel mondo”, il fatto di non avergli tributato un omaggio non solo meritato ma anche dovuto: nominarlo senatore a vita, in mezzo a tanti nani un gigante avrebbe fatto la differenza.

Francesco Giubilei, 6 luglio 2020