Articoli taggati con #cultura

4.8k Visualizzazioni

Roald Dahl: respinto l’ennesimo assalto woke, ma non si fermeranno

È appena scoppiato il caso della ristampa dei romanzi di James Bond che, come informa The Telegraph, offrirà ai lettori una revisione che include la cancellazione dal testo di quei vocaboli che potrebbero suscitare polemiche per la loro presunta “inappropriatezza” (leggi: razzismo). Contemporaneamente, si è chiusa (o quasi) una vicenda analoga, quella delle opere di Roald Dahl, sottoposte […]

4.6k Visualizzazioni

Dante? Da sempre la sinistra politicizza i personaggi storici ma non fa notizia

Sono giorni che imperversano polemiche per la provocazione culturale del ministro Gennaro Sangiuliano: Il fondatore del pensiero di destra in Italia è stato Dante Alighieri. La destra ha cultura, deve solo affermarla. Quella visione dell’umano, della persona la troviamo in Dante, ma anche la sua costruzione politica, credo siano profondamente di destra. Ma io ritengo […]

21.6k Visualizzazioni

“È inaccettabile”. Sgarbi inchioda Sala sulla Scala

Non si tagliano i costi a danno delle maestranze, ma eliminando regie dispendiose e faraoniche. Hanno ragione i sindacati: il dimezzamento dei fondi ai teatri da parte degli enti locali è inaccettabile. Esorto il presidente della Regione Attilio Fontana, che mi ha gentilmente invitato alla prima della Scala, a sollecitare il Comune di Milano che […]

4.2k Visualizzazioni

Buttafuoco: Meloni con i piedi per terra, l’isteria della sinistra la rafforza

L’isteria della sinistra dopo la vittoria di Giorgia Meloni, la manovra di bilancio, la povertà al Sud e il reddito di cittadinanza. Questi alcuni degli argomenti di cui abbiamo parlato con Pietrangelo Buttafuoco, giornalista e scrittore. La delegittimazione non funziona DAVIDE CIAMPINI: Nuovo governo, vecchie polemiche. Il centrosinistra persevera nella sua strategia di delegittimazione dell’avversario […]

6.9k Visualizzazioni

Perché Giuli al Maxxi è un’ottima scelta

Credo che Alessandro Giuli abbia l’equilibrio per condurre il Maxxi oltre i confini raggiunti dalla Melandri, la cui presidenza ha avuto un carattere marcatamente politico di cui lei ha cercato con impegno e passione di liberarsi. Ma era difficile per il ministro di un nuovo governo dimenticare che lei era stata alla guida del dicastero […]

Vedi altri articoli

SEDUTE SATIRICHE