Commenti all'articolo Trump: il meglio del suo discorso tradotto in italiano

Torna all'articolo
guest
31 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
RENATO FORMENTI
RENATO FORMENTI
5 Marzo 2021, 13:19 13:19

GRANDE DONALD

Giovanni Zurolo
Giovanni Zurolo
3 Marzo 2021, 12:48 12:48

E’ il miglior presidente degli U.S.A. dopo tutta una lunga serie di bradiponi e incompetenti. Trump parla come agisce, su questo non ci sono dubbi. Le sue parole non sono filtrate nè dal politically correct nè dall’opportunismo. Spero solo che venga rieletto fra quattro anni e che, nel frattempo, l’opposizione repubblicana impedisca a Biden di fare danni irreparabili. God bless America.

alessandro
alessandro
3 Marzo 2021, 9:49 9:49

Lo spettro degli Stati Uniti che lasciano entrare un gran numero di migranti illegali è spiegabile in due modi: o è arroganza incomprensibile o stupidità di rango. In ogni caso, il programma promette di finire male, senza parlare della Colonia Italica. Una volta Winston Churchill ha scherzato notoriamente dicendo che “si può sempre contare sugli americani per fare la cosa giusta, dopo aver esaurito tutte le altre possibilità”. Quella battuta si applica ancora oggi, poiché, di fronte allo spettro di milioni di migranti illegali che si riversano nel loro paese, gli americani si trovano ancora una volta a lottare per fare la “cosa giusta”. Osservando la situazione dall’esterno, la “cosa giusta” sembra abbastanza semplice: il governo degli Stati Uniti dovrebbe, senza alcun rischio di parte, rafforzare i suoi confini nazionali per garantire che i migranti illegali non possano entrare nel Paese. Questa non è scienza missilistica. La costruzione di confini tra i paesi non è altro che un protocollo di sicurezza nazionale fondamentale, testato nel tempo da centinaia di altri stati sovrani nel corso dei secoli. In effetti, senza confini fisici, l’intero concetto di “nazionalità” diventa quasi privo di significato. Tuttavia, quando Donald Trump ha tentato di costruire il muro dei suoi sogni ( “con una grande e bella porta nel mezzo per gli arrivi legali”, ha spiegato inutilmente), è… Leggi il resto »

Patti
Patti
3 Marzo 2021, 1:15 1:15

Trump non le manda a dire.
Questo è certo…

Sandro Cecconi
Sandro Cecconi
2 Marzo 2021, 22:16 22:16

La svelato della Redazione di mettere a disposizione la traduzione dei punti salienti del comizio di Orlando di Trump l’ho trovato vera informazione a beneficio di tutti coloro che non conoscono la lingua inglese che altrimenti sarebbe relegata dei poveracci analfabeti, come avviene con quei media che si pone come entita’ superiore e che ha perseguito l’ideoligismo becero di considerarsi il “quinto potere” ovvero l’imbonitore della massa acefala, insignificante, cialtrona e soltanto il dover essere l’esercito degli ignoranti relegata al ruolo al ruolo di mero esecutore di ordini atti al consolidamento dei propri referenti partitici infami.
Permettere a una oligarchie degna degli inferi piu’ profondi di continuare a ese citare quel potere che a sua volta permettera’ a elementi dei media di poter addentare gli ossi gettati a terra durante una cena.
Ecco invece che cambiando il paradigma come nel caso nel caso specifico viene messo al centro il fruitore del messaggio obbligandol alla scelta di comprendere assumendosi le proprie responsabilita’ O di continuare ad volersi farsi considerare come uno schiavo è servo a cui dar da mangiare un pappone orrendo per alleviare la fame dopo una giornata a spaccare pietre con un piccone in una cava.

Sandro Cecconi
Sandro Cecconi
2 Marzo 2021, 19:15 19:15

Un piccolo ma utilissimo suggerimento tutti i naviganti.

Quando si parla di argomenti riguardanti gli USA, così come gli altri paesi, mai affidarsi ai nostri media. Per questo esistono vari think-thanks internazionali indipendenti digrande spessore, un esempio è l’Aspen Institute, da cui trarre i giusti spunti.
Con ciò mi preme informarvi che già a gennaio del c.a. era stato pubblicata una ottima analisi con proposte a propositi del Partito Repubblicano e il fatto stesso che i nostri media avevano completamente occultato molte notiie preoccupandosi di scrivere solo le solite stupide idiozie con il copia incolla avrebbe dovuto suggerire anche a voi come lo è stato per me che la guerra non era persa ma che si stava preparando la battaglia finale che non prevede sin d’ora prigionieri e per questo sarà estremamente cruenta senza esclusioni di colpi sino alla vittoria finale di una delle due parti in campo e forse per questo la Redazione con l’apporto di Rico ha deciso di pubblicare le parti più “importanti” del discorso di Orlando.

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli