in ,

“Uomo bianco che urla addosso ad una donna come me”, Rula Jebreal vs Nicola Porro

Dimensioni testo

A Piazza pulita il tema della Brexit innesca una polemica verbale nella quale la giornalista Rula Jebreal mi definisce “uomo bianco che urla addosso ad una donna come me” e mi dà del razzista poco abituato al confronto. Insomma, la solita storia: se sei di destra, se non la pensi come loro su ius soli, multiculturalismo o altri temi sei impresentabile, sessista ecc.

Non mi metto certo a piagnucolare. Va bene così. Non è la prima volta che vado ospite in una trasmissione televisiva e spesso sono in netta minoranza. Corrado Formigli mi è sembrato molto corretto.

Con il cappello ora del conduttore Matrix, e lasciando perdere le intemperanze di Rula, devo dire che un parterre di ospiti così indirizzato da una sola parte a me diverte. Ma i nostri soloni del politicamente corretto, a parti invertite, lo avrebbero mai accettato?

Esagerato? Guardare per credere i due brevi video

“Uomo bianco che urla addosso ad una donna come me” 

“Siete contro l’uomo nero…”