in

Tav: la Francia va avanti, noi stiamo a guardare

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 13 novembre 2018.

00:00 La piazza di Torino disprezzata.

01:32 Quota 100, costerà un po’ anche ai pensionati. E non poteva essere diversamente.

03:10 Tensioni Salvini e di Maio. Nulla di nuovo sul fronte. E Danilo Toninelli incontra il ministro francese sulla Tav: solo Il Fatto Quotidiano pensa che l’incontro sulla Tav sia stato positivo. Il resto dei giornali racconta come i francesi abbiano detto che non vogliono rinunciare ai fondi europei.

05:35 Ribaltone in Tim. Ve la faccio semplice.

07:30 Licenziata dall’Ikea e tutti i giornali gridarono allo scandalo: il giudice dà ragione all’azienda e il Corriere della Sera non se ne accorge.

08:45 La lezioncina di Ferruccio De Bortoli su come fare le interviste. Il Corriere sempre schiena dritta, eh?

10:18 il generale Hactar non vi sembra uguale Bombassei?

10:45 La lettera di Matteo Renzi sulla nipotina down al Corriere.

11:05 Asia Bibi libera in Pakistan ma gli inglesi non le vogliono dare l’asilo politico per paura.

Condividi questo articolo
  • 154
    Shares

3 Commenti

Scrivi un commento
  1. Il bamboccione si sveglia a giorno fatto, è quasi mezzogiorno. La sera prima ha fatto tardi e “fumato” una cifra. Scende dal letto, va in bagno a lavarsi i denti e poi ancora col pigiama addosso si siede direttamente a tavola perché è quasi ora di pranzo. La madre lo guarda storto e rivolta al marito non può fare a meno di esclamare : “Eccolo qua il Fatto Quotidiano!”.

  2. La aspettativa di vita?
    HAHAHA. La gente crepa prima! altro che aspettativa di vita (allungata).
    Non so chi ha scritto questa ca..ata! se vediamo chi va in pensione, se va bene vive 10 anni, ma se va bene.
    Nel paese dove vivevo, i dati sono allarmanti. La gente crepa per tumori e malattie varie e non dura 10 anni.
    quota 100? va bene, vi dico! i dati che danno ora sono stati fatti da uno studio di chi? Ma di quelli che c’era prima, quelli che hanno fatto la legge Fornero e amici di Bruxelles. E basta dire ca..te!
    La TAV. Ora basta con le solite storie. Che i Francesi vogliano i soldi europei, lo condivido. Ma il problema è che il progetto fatto in Italia è la solita st….ta. Non lo hanno fatto bene. la TAV ci serve, ma come lo hanno impostato non va bene, punto.
    Infine, W la Londra musulmana

    Salut!

  3. La risposta di Toninelli sul non voler abbandonare la poltrona, ci da la ragione per cui il Governo Lega-5Stelle durerà, è il Governo dell’ATTACK (nel senso della colla sulla sedia).
    Boris Johnson, sulla questione Asia Bibi, è invece l’esempio della caparbietà inglese (nel senso rugbystico di “ignoranza”), il resistere, il non mollare mai, potranno non piacere …….ma sono così, bene!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.