in

Basta piangere: dal Covid si guarisce

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 16 ottobre 2020

Dimensioni testo

00:00 Come i tempi di Radio Londra. Se ci è permesso, tocca leggere l’inglese Daily Mail per avere un titolo: “Un’epidemia di follia”. È quella che in Italia fa chiudere le scuole.

03:28 Il titolo del Corriere della Sera “la borsa paga il boom dei contagi”. È una str******!!!

05:00 Il Mattino, ottimo, evidenzia: in Campania su 1127 contagi solo 72 con sintomi. Vincenzo De Luca ha i suoi ospedali al collasso. E il Fatto Quotidiano prova a dire che ciò avviene anche a Milano. Falso: assalto ai pronto soccorso per paura.

06:10 Una stampa responsabile dovrebbe sempre scrivere a titoli cubitali che i rischi di morte sono sotto controllo, invece mettiamo paura e andiamo in ospedale.

07:40 Addio a Jole Santelli, il ricordo migliore quello di Telese.

08:44 Federica Pellegrini prende il Covid e piange perché non può andare a Budapest per le gare. E quindi?!

10:50 Locatelli ammette che non c’è alcuna evidenza scientifica che in sei in casa ci si contagi più facilmente.

13:35 Profumo e Viola condannati a sei anni per Mps: in effetti lo ereditarono.

15:00 Il voto americano è già partito…

16:15 Ritratto di Calenda, by Francesco Merlo, dalle canne del mamiani alla caccia. Il Fatto invece lo insulta.

16:50 Lo smart working blocca l’edilizia, secondo il Sole 24 Ore.

17:10 Mattarella dice che il virus dell’individualismo è pericoloso come quello del Covid.

18:35 Renato Brunetta intervistato da Minzolini, come sempre interessante.

19:15 Misiani annuncia che si potrebbe prorogare il blocco dei licenziamenti.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
127 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Cinzia Lionello
Cinzia Lionello
24 Ottobre 2020 8:05

Caro Signor Porro…perché attaccarsi alle lacrime della Pellegrini? E metterla al confronto con la Quadarella?…non ci sto…. le lacrime della Pellegrini non erano per la paura del Covid … le lacrime della Pellegrini erano le lacrime di una sportiva ke a 32 anni vorrebbe raggiungere il suo sogno, l’ultima Olimpiade, perché per la seconda volta in un anno ha dovuto buttar via ore e ore di duri allenamenti …Fermarsi…recuperare…ricominciare per un’atleta di 32 anni non è la stessa cosa di una atleta di 20anni…..è tutta un’altra cosa…
Le scrivo xche non ha urtato Federica con le sue parole, ma chi l’ammazza quella, ma ha urtato la mia sensibilità…. la sensibilità di una mamma ke vede sta figlia distruggersi per la sua passione…(ce ne fossero di giovani così!!)… e non vuol mollare neanche davanti a questa epidemia,……e la rabbia a volte fa esplodere in un pianto ….liberatorio.
Ecco Signor Porro, dovevo scriverle questa cosa (molto semplicemente, senza pretese)… xche io ke la seguo tutti i lunedì con interesse e sentire come ha “canzonato” mia figlia per uno sfogo …..mi ha fatto male…. probabilmente il lunedì sera comincerò a dedicarlo a una sana lettura….Buone Cose

Valerio
Valerio
22 Ottobre 2020 20:06

Caro Porro,
ti seguo perche’ sei forte. Pero’, quando comincerai ad essere propositivo? Sappiamo che il cojona virus e’ la bufala del millennio, ormai solo i ******** veri non lo capiscono. Con questo virus si rischia di meno che andare sotto una macchina. Ma noi cosa possiamo fare? Qulacuno puo’ organizzare una protesta seria? Dobbiamo solo subire? Comprese le tue sfuriate. Gli italiani hanno le palle piene anche di voi giornalisti che urlate e non fate nulla. Diciamo la verita’, vi va alla grande con questo virus avete ogni giorno qualcosa da dire, senza fare grande fatica. Pubblicita’ garantita fra una trasmissione e l’altra, sempre con lo stesso argomento.

Achille
Achille
21 Ottobre 2020 23:50

Vorrei sapere perché Mattarella non piglia una seria nei confronti del Governo non si accorge che stanno sempre litigando?

Achille
Achille
21 Ottobre 2020 23:15

Vorrei sapere è stato bloccato l’ invio delle 9mln di cartelle esattoriali, se non sono state bloccate è una carognata

Achille
Achille
21 Ottobre 2020 23:09

Basta con questo covid

Clotilde aimino
Clotilde aimino
21 Ottobre 2020 8:31

Bravo Nicola la penso come te! Clotilde

Maro
Maro
20 Ottobre 2020 19:55

anch’io ormai leggo solo il Giornale e i quotidiani stranieri al massimo l’Ansa

Roberto Convalle
Roberto Convalle
17 Ottobre 2020 16:43

leggetevi questo per capire con quale attenzione vengono scritti i DPCM
https://tg24.sky.it/cronaca/2020/10/17/catanzaro-dpcm-bar?social=facebook_skytg24_link_null
Quando una mia amica ieri sera mi diceva che doveva rientrare al lavoro (siamo a Firenze) alle 1 di notte ho espresso le mie perplessità e mi sono riservato di leggere il DPCM, poi questa notizia ha chiarito il tutto.

Saluti