in

Cgil, in piazza col pugno chiuso il giorno prima del ballottaggio

Rassegna stampa dell’11 ottobre 2021

Dimensioni testo

00:00 Eccola qua una bella manifestazione di risposta ai No green pass: pulita, civile, antifascista e con il pugno chiuso (che a me fa schifo!), il giorno prima del ballottaggio. E ci metto un’unghia sul fuoco che piacerà anche ai ministri di Forza Draghi.

06:25 Massimo Giannini sulla Stampa dice che la manifestazione è un album di famiglia…

08:10 “La sinistra ci marcia”, titola Libero.

09:30 Giuliano Castellino aveva annunciato sul palco l’assedio alla sede della Cgil mentre tutti a fare fantastici retroscena, come Repubblica che sostiene che i servizi temevano la saldatura tra fasci e no pass.

11:40 Nel frattempo, trattamento ballottaggi romani del Corriere: Gualtieri incensato dal simpatetico Labate e con finta par condicio Michetti, sfottuto da Roncone. Adesso ho capito perché Gualtieri non ha accettato di venire questa sera a Quarta Repubblica.

14:35 Klaus Davi su droga e gay a difesa di Morisi. Mentre Repubblica fa ancora la malvagia.

16:37 Giuliano Ferrara contro l’idolatria di Greta Thunberg fatta da Panebianco.

17:40 Intanto si avvicina il giorno del lasciapassare obbligatorio per lavorare e un imprenditore su Repubblica in un piccolo spazio spiega i suoi casini, che sono quelli di 2,5 milioni di imprenditori.

19:00 Caos sull’aumento dei prezzi mentre Libano è al buio.

20:30 La Polonia scende in piazza…