Zuppa di Porro: rassegna stampa del 28 gennaio 2020

Conte ci insegna il bon ton, ma senza il Vaffa non era nessuno

Condividi questo articolo


00:00 Per il Pd il governo dovrebbe varare una fase due, un’altra supercazzola.

03:01 Conte chiede un fronte unitario contro la destra e contesta la citofonata di Salvini. Parla proprio quello che è lì grazie a un moveimtno nato dalVaffa.

04:40 La Verità ipotizza un terzo governo Conte con Forza Italia. Sarebbe un suicidio…

05:39 Renzi chiede a Zingaretti di frenare la deriva verso i 5Stelle.

06:09 Da leggere l’editoriale di Vittorio Feltri: il Pd pensa di aver vinto la seconda guerra mondiale.

07:16 Emilia-Romagna, Salvini dice che rifarebbe tutto, forse qualcosa sarebbe da rivedere.

08:54 L’incognita dei flussi elettorali.

09:47 La solita liturgia: se in Calabria vince il centrodestra fa schifo. Basta!

10:15 La zuppa è politicamente scorretta come La Zanzara di Cruciani e Parenzo.

12:08 Bell’articolo di Giuliana Ferraino sul rischio dei big data.

13:45 Il coronavirus e il danno provocato nei mercati finanziari.

14:20 Assurda intervista di Paul Krugman.

15:45 Questa sera presentazione del mio libro Le tasse invisibili alla Rinascente a Roma, alle 18:30.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


3 Commenti

Scrivi un commento
  1. Di tutti questi commenti super akkulturati io invio sempre il mio, fatto di pensiero semplice in quanto leggendo, stamattina qua e là ho incontrato una dichiarazione del capo antimafia che da buon calabrese non ha votato nessuno. C’era qualche ambiguità pare scrivesse, pur non dettagliando(?) e a pensar male si fa peccato, cosine di questo genere io ne ho molte, in pensieri,parole ,opere e omissioni, ma guarda un pò sempre ci azzecco! Mi rifaccio alla donnicciola che è corsa a tirare Salvini dalla giacchetta pardon, felpa, e trascinarlo a suonare al citofono di un presunto pusher . Chi avrà inviato questa volenterosa a commettere un atto si eroico? Emilia abbonda di rossi eroi fino al midollo. Poco male se fossimo preoccupati dell’andazzo oramai radicato nella libera società, per i nostri figli che muoiono di detti veleni, no, si erige a giudice il corrioso volpone in cerca di rinnovata celebrità, ma non vediamo che per non parlare si fa perdere una partita importante all’avversario, giacché siamo dello stesso partito. Allora i5* oltre ad aver tradito ideali interni, personali o di professione,ammesso ne abbia mai avuti, deve essere fatto fuori per inciucio continuato.

One Ping

  1. Pingback:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *