in

Cosa c’è dietro lo scandalo Csm

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 22 giugno 2019.

00:00 Scandalo Csm, la retorica dell’inaccettabile e la guerra interna tra magistrati.

04:51 Movimento 5 Stelle ancora contro la Lega. Per Giorgetti tra una settimana capiremo se il governo dura.

05:40 Letterina di Conte all’Ue: il commento migliore è di Ricolfi.

06:55 Conte e la guerra delle foto.

08:00 Vespa sull’Italia e l’Europa.

08:50 Boris Johnson litiga con la fidanzata e chiama la polizia.

08:56 Il Messaggero continua a bastonare (e fa bene) Virginia Raggi.

Condividi questo articolo

6 Commenti

Scrivi un commento
  1. Perché sono deputati a tenere in piedi il baraccone del capitalconsumismo dei debiti!!!!
    Guarda che il gregge non potrà mai capire. Sono secoli che lo portano al macello senza che se ne accorga. G.B. VICO 500 anni fa lo aveva gia capito. Cambiano solo i nomi ma la storia è inesorabile nei suoi corsi e nei suoi ricorsi. Aspetta la prossima crisi finanziaria……aspetta!!!!!!

  2. Ha ragione Giacomo, Conte con la birra all’una del mattino è una macchietta. Ai tempi di Renzi era ancora peggio, Berlusoni poi -premier eletto democraticamente- è stato tolto di mezzo da un colpo di stato orchestrato da Merkel-Sarkozy con la connivenza di Napolitano !
    Nulla di nuovo.

    Perchè nessun giornale parla della modifica del fondo salvastati di cui siamo il terzo contribuente in Europa?
    Perchè l’Italia non ha esercitato il diritto di veto?

  3. Hai letto male Porro, Boris non e’ stato denunciato. La vicina di casa, l’infermiera Fatima, sicuramente di etnia non europea, ha chiamato la polizia perche’ preoccupata dalle grida provenienti dalla vicina che discuteva con il fidanzato. Pare abbia addirittura registrato la discussione, lo scoop e’ stato del Guardian, La Repubblica britannica. Non ci sono denunce o investigazioni a carico di Boris, una non notizia che con tutte probabilita’ e’ stata costruita ad arte dal giornaletto europeista e labour che piu’ di tutti vuole sabotare Boris e Brexit, una vera non notizia che morira’ in 24 ore. Sull’isolamento di Conte mi domando cosa ci sia da stupirsi, ricordo ai tempi di berlusoni e renzi, eacluderci e trattarci da inferiori e’ la storia di sempre, figuriamoci un nessuno come Conte a capo di un governo che potrebbe cadere in pochi giorni. La vera notizia t’e’ sfuggita come al solito, in questi giorni a Bruxelles hanno approvato la modifica del fondo salva stati, di cui noi siamo il terzo piu’ grande contribuente rifiutando la garanzia comune sui depositi. Questo trasformera’ il fondo in un FMI europeo dando potere all’europa di massacrarci tipo Grecia in caso di crisi del debito e la mancanza di garanzia comune da il potere ai tedeschi, come nel 2011, di essere loro a scatenare questa crisi visto che non avrebbero nulla da perderci, ma tutto da guadagnarci. Le maglie dell’UE continuano a stringersi e noi ci preoccupiamo delle solite scaramucce tra italianini, bravi, avanti cosi che ci tritano alla ellenica! Altro che debito, la cessione costante di sovranita’ portera’ alla distruzione del nostro paese.

  4. Finale anticipato anche oggi. Si interrompe su “giorn…”. Suppongo volessi dire “giornalisti”, evidentemente coinvolti nelle intercettazioni e non riportati con nome e cognome per l’omertà che vige nel branco delle iene giornalistiche che stanno come culo e camicia con certi magistrati. I nomi non ci vuole molta fantasia per immaginarli …..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.