in

“Covid, l’Inghilterra prepara la stretta”. Ma è falso

Zuppa di Porro 25 ottobre 2021

Dimensioni testo

00:00 La manovra si complica su tasse e quota 100 da ridurre e su reddito di cittadinanza da mantenere. Salvini dovrebbe leggere Bentivogli: “Quota 100 serve agli statali”.

07:16 Parola ai commensali.

07:29 Immigrazione, continuano gli sbarchi.

08:10 Cortei no pass ormai pieni di brigatisti…

09:22 Il Corriere dice che presto arriva il lasciapassare anche in Uk. Poi leggi i giornali inglesi e scopri tutt’altro…

12:40 Paola Italiano sulla Stampa parla del caso Mietta a Ballando con le stelle, che by the way si è beccata il Covid, e capisci che qua hanno perso la testa.

15:15 Riforma catasto, Spaziani Testa parla di bomba mentre il Sole 24 ore racconta quanti lavoratori domestici perderanno il lavoro e la casa.

16:28 Mps, con Letta eletto ora la banca può collassare dice Libero…

18:00 Pd sbancato, titola il giornale giustamente…

18:45 Processo Open Arms, Carlo Nordio contro il processo farsa a Salvini mentre continuano gli sbarchi con Richard Gere che vuole fare il fenomeno nel suo salotto.

19:10 Milena Gabanelli da leggere sui consumi di co2 dei giganti del web.

20:20 La bella storia dell’ingegnere cinese assunto da Olivetti negli anni ‘60, quando Ibm la temeva.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
168 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Michele
Michele
17 Novembre 2021 0:57

Fabio Dragoni dice o meglio spara colpi di Kalashnikov per ammazzare cultura e conoscenza , il tutto solo per spostare consensi dalla parte che a lui interessa per poteri economici che chi si sveglia capisce. quella bottiglietttta di petrolio per estrarla ci vuole non so quanta energia per estrarla e altrettanta per smaltirla. (COME SI FA A NON RICONOSCERE STA GENTE). ciao Nicola e invita gente piu seria

Guido
Guido
27 Ottobre 2021 14:59

Porro ti ho sempre seguito e apprezzato per il coraggio all’inizio del codiv nello smontare la drammatizzazione mediatica. Poi dalla frode elettorale in USA non sono proprio più riuscito ad ascoltarti. Non ho spazio qui per esporre la sequenza di dati e la logica per cui i vaccini covid che stanno inoculando sono prima di tutto INUTILI perché ormai è certo che l’immunizzazione dura poco MENTRE QUELLA NATURALE è quantomeno più lunga oltre che realmente neutralizzante e poi stanno causando effetti collaterali MOSTRUOSI soprattutto nelle persone ancora giovani . Io non capisco: non puoi parlare o vivi davvero in “lala- land”?

Sandro
Sandro
27 Ottobre 2021 8:26

Sei sempre il n1 Nicola

Robespierre
Robespierre
26 Ottobre 2021 11:53

Paolo Spicchi, provo a risponderle.

Esiste il Covid ? Si, ma non é più una pandemia in Italia da almeno 5 mesi, in QUANTO IL NUMERO DECESSI É IRRISORIO.
Cosa avrei fatto? A che serve ora? Come ho scritto in una cinquantina di post avrei fatto 100 cose diverse, probabilmente come Svezia o Florida o altri 100 stati del pianeta.
Cosa farei adesso? Un sacco di cose ma la più importante é pacificare gli italiani. Trovo molto più pericoloso il clima creato da quelli che definisco tiranni che una malattia che fa meno di 400 morti al dì.
Non rispondo all ultima domanda perché il presupposto é errato.

Franco Maloberti
Franco Maloberti
26 Ottobre 2021 11:21

L’occasione fu offerta dalla Grande Guerra. In Germania, all’indomani del con flit to, c’erano legioni di persone (esponenti del ceto medio, impiegati, bottegai, artigiani, commercianti) che, per tutta una serie di ragioni (… la crisi economica, l’inflazione galoppante, …) vagavano per le strade affamati, smarriti, impotenti, privi di lavoro e di punti di riferimento. … A questo punto, fu varato un esecutivo di minoranza (quello del cattolico Brüning), costretto a governare con la decretazione d’urgenza.

Franco Maloberti
Franco Maloberti
26 Ottobre 2021 11:14

Cominciamo dal principio, dunque. All’origine del fenomeno nazista ci furono sicuramente dei «fattori predisponenti» … Tuttavia, queste pulsioni rivoluzionarie, per quanto pericolose, non sarebbero mai sfociate in un fanatico movimento di massa, senza una serie di «fattori scatenanti» di ordine socio-economico che consentissero ad esse di far breccia negli animi della gente comune.

Franco Maloberti
Franco Maloberti
26 Ottobre 2021 11:13

Da La Stampa 21 maggio 2018 Sabatino Truppi

Il 23 Marzo del 1933, il Reichstag tedesco approvava, con la complicità di un centinaio di esponenti dei partiti democratici, la «legge dei pieni poteri», vale dire quel provvedimento di riforma costituzionale che di fatto avrebbe aperto la strada alla dittatura di Adolf Hitler. Cosa ci ricorda questo dato storiografico? Ci ricorda che la civile Repubblica di Weimar si è trasformata in una feroce dittatura non a seguito di un sommovimento rivoluzionario, ma con il consenso parlamentare di quegli stessi esponenti politici che avrebbero dovuto difenderla. ….

Franco Maloberti
Franco Maloberti
26 Ottobre 2021 11:11

Rileggendo Platone: Il mito della caverna.
https://www.culturanuova.net/filosofia/testi/platone_caverna.php