Commenti all'articolo Dai parlamentari a Malta, quante “storiche” prese in giro

Torna all'articolo
Avatar
guest
17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Roberto
Roberto
12 Ottobre 2019 10:10

Proposta per Nicola Porro e per la redazione di 4r:

all’inizio di ogni puntata, al termine della sigla clip con le dichiarazioni trionfalistiche di Conte, Lamorgese, Dimaio, e a rotazione gli altri fenomeni dei PD-5s dopo l’incontro di Malta.
Ma perchè la sigla non diventa essa stessa testimonianza delle dichiarazioni di Lamorgese, Conte & c?

Ritengo che questi bugiardi privi di qualsiasi minima dignità vadano proposti agli italiani per quello che sono con le loro balle e menzogne prive di dignità.

Roby
Roby
9 Ottobre 2019 16:40

Il reddito di cittadinanza è un fallimento (chi lavora sul RdC lo sa bene) l’accordo di Malta una bufala, il taglio dei parlamentari senza una seria legge elettorale e l’abolizione dei senatori a vita e senza la riduzione dello stipendio/rimborsi spese/ pensione degli stessi è fumo negli occhi, porti aperti, giustizia da Paese dei balocchi, delinquenti difesi e polizia e carabinieri che hanno le mani legate …..un vero schifo … Con tutti i difetti che ha meglio Salvini che l’attuale governo!

adl
adl
9 Ottobre 2019 13:35

Porro, gli italiani sono ormai adulti e vaccinati, e le PPC acronimo per Prese Per Kubo, stessa cosa vale gli inglesismi, le fiutano, le valutano, le scartano, prima ancora che si realizzino. Detto questo, ridurre 340 poltrone, male non fa, ma se importi se va bene, 345 mila migranti, le tasse aumenteranno a dismisura come e più di prima. Una riflessione farei sul perchè si è scelto di ridurre le poltrone e non gli stipendi a parità di poltrone. A naso perchè lo stipendio dei parlamentari è un bench mark delle remunerazioni TOP del pubblico impiego e delle CASTE DI STATO. E ridurre gli stipendi di magistrati, alti burocrati, consiglieri regionali ecc. ecc. ecc., avrebbe potuto creare qualche problemino al M5PDmenoEsse. Ma non pretendiamo troppo da Giggino, che partì dicendo che il reddito di cittadinanza, si sarebbe finanziato con la razionalizzazione e la riduzione della spesa pubblica improduttiva. Avrebbe bisogno di qualche buon NAVIGATOR per questo che gli insegni come fare, ma per farlo ci vogliono gli attributi che non ha e non avrà mai. Suggerirei al nuovo soggetto politico una piccola variazione nel nome M5PD+S+T dove S sta per Spesa Pubblica e T per Tasse. E per il fancazzismo pubblico a busta paga pagata da Pantalone e protetto da politici e sindacati, mi pare che inizi l’ETA’ dell’oro.

francesco
francesco
9 Ottobre 2019 13:13

POrro , abbiamo perso Paragano che nelle sue trasmissioni invitava BARNARD , che ci apriva gli occhi sui soldi stampati dall’europa e vendutici al 6%, come se in Italia non esistessero tipografie , ci sei rimasto solo tu dell TV Nazionali che puo’ aprire un varco sull’immondo mercato dei soldi che ci tiene per le palle. APRIAMO GLI OCCHI AGLI ITALIANI , e non abbiamo paura di fare la fine di Kennedy, Moro, gheddafi etc. SE SIAMO TROPPI LA FINANZA EUROPEA SARA’ COSTRETTA AD ADEGUARSI E FORSE POTREMMO FARE COME L’ISLANDA , METTERE IN GALERA CHI HA MESSO IN COSTITUZIONE PAREGGIO DI BILANCIO ,CLAUSOLE E MES. speranzoso ma non troppo , FRANCESCO SABATINO

art3mide
art3mide
9 Ottobre 2019 12:27

Don’t feed the troll!

Valter
Valter
9 Ottobre 2019 12:22

Il taglio dei parlamentari è solo la polizza vita per la sopravvivenza di questo governo di saltimbanchi. Il resto è solo demagogia buona per gli allocchi che si lasciano incantare dai trucchi del gioco delle tre tavolette in cui è maestro il trio di compari Conte-Di Maio-Renzi. Che dire degli opinionisti giallo-rossi che hanno fino a ieri innalzato peana al “primo passo” del, anch’esso “storico”, accordo di Malta ? Questo governo (?) l’ha preso … in saccoccia dall’UE e ha pure ringraziato ! Viva allora la faccia di Salvini che almeno si toglieva la soddisfazione di mandarli aff… a nome degli italiani che le promesse UE non se le bevono più da un pezzo. Ora gli stessi opinionisti, gialli per il mal di fegato e rossi di vergogna, magari, invece di scrivere altre minchiate a giustificazione delle minchiate precedenti, una settimana in silenzio stampa a Chianciano a passare le acque non sarebbe meglio che se la facessero ? La Corte di Strasburgo: ci rimprovera per l’ergastolo ostativo ma non dice una mazza sul laticlavio a vita, ovvero su quei senatori a vita che in molti casi un ergastolo se non due se li meriterebbero per i danni fatti al paese (superfluo farne i nomi). Vabbè! Libereremo pure i mafiosi e i terroristi come vuole Strasburgo purché ci si possa togliere… Leggi il resto »