in

Discoteche, la nostra libertà va all’inferno

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 17 agosto 2020

Dimensioni testo

00:00 La difesa delle discoteche è un principio di libertà.

03:25 La strumentalizzazione della storia della bambina di 5 anni intubata…

04:50 Intanto i numeri dicono altro…

06:20 Toc tocForza Italia svegliati invece di concordare con questa folle mossa del governo.

08:30 Da leggere l’intervista del governatore Giovanni Toti.

09:50 Mentre Linus dice che le discoteche non dovevano essere riaperte.

10:44 Daniele Capezzone scrive sulla Verità l’unico vero articolo della giornata…

12:35 L’incognita regionali con l’alleanza Pd-5 Stelle con Aldo Cazzullo che rispolvera tutto quello che i democratici dicevano dei grillini. Mentre Ezio Mauro celebra l’alleanza…

14:00 Mario Draghi a Comunione e Liberazione…

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
97 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Massimo
Massimo
19 Agosto 2020 15:36

Caro Porro
Vorrei che mi spiegassi come si farebbe a restituire i milioni del MES se li l’ennesimo..
Le casse dello stato sono già vuote e quelli non sono spendibili per la ripresa..
Forse useranno la mia pensione e non restitueranno i buoni del tesoro agli italiani visto che diventeranno buoni subordinati?

Andrea
Andrea
19 Agosto 2020 12:29

Invito tutti coloro che pensano che il governo stia coartando le nostre libertà ( compresa quella di ballare … ) a dimostrare la giustezza del loro assunto cominciando immediatamente a frequentare le discoteche possibilmente piccole e molto affollate e naturalmente senza mascherina. Personalmente consiglio quelle di Santanchè e di Briatore. Il mio consiglio è rivolto a tutti ma soprattutto a Porro, Salvini, Meloni, Sgarbi, Giordano e simili.

Tulipano Nero
Tulipano Nero
18 Agosto 2020 14:39

IL GOVERNO… Fare il ministro oggi in Italia sono tutti capaci. Nessuno si assume la responsabilità di quello che dice e di quello che fa. Non accettano critiche. Se non sanno cosa fare (come nella maggioranza dei casi) fanno come gli struzzi. Sono solo capaci di criticare le stesse commissioni di esperti da loro convocati. Non parliamo poi della scuola. Quell’altra gallina senza penne non sa nemmeno di cosa sta parlando. Non vuole riaprire le scuole perché non ha un piano per poterle riaprire. Si nascondono tutti dietro la propria ignoranza e stupidità. TOC TOC!! PRESIDENTE MATTARELLA!! SEI IN LETARGO, O VUOI FARTI SENTIRE UNA VOLTA PER TUTTE?? Cari ministri, voi avete paura della vostra ombra. E tu Conte per primo! È vero, sei troppo occupato per far quadrare i conti di tuo suocero!! Siete una manica di fattucchiere e saltimbanchi. Nelle industrie, quando i responsabili di reparto o di ufficio si assumono la responsabilità delle proprie scelte. Voi siete persone vuote, stupide, inutili e suscettibili. Le persone cattive che fanno gli arroganti sono le peggiori del mondo! E smettetela di leccare il **** ai governi nordafricani per non far partire gli immigranti. Piazzate le navi ai confini delle nostre acque territoriali e fategli fare dietrofront! Razza di sciocchi inutili. Non siete buoni nemmeno per fare il sapone! Ne abbiamo… Leggi il resto »

Roberto
Roberto
18 Agosto 2020 11:57

Il Conte Tacchia! In principio era il “verbo”! Il “Conte Tacchia”, col suo smoking e il cappello a cilindro che nei corridoi delle camera e il senato portava la sua luce e ci illuminava con i suoi dcpm incensando il popolo con le sue magiche parole da prestigiatore. Autodefinendosi “il Salvatore” della nazione (potrebbe persino sostituire Padre Pio con i suoi miracoli). Sosteneva persino che aveva a disposizione un’enorme potenza di fuoco, quali fosse Napoleone a Waterloo. E fu così che ci condannó agli arresti domiciliari promettendo che nessuno sarebbe rimasto indietro. Poi “il Conte Tacchia 2, Il Ritorno! Altre 18 settimane di cassa integrazione, col bene placido del quirinale, ormai quest’ultima figura condannata ad essere un” Olivier Twist” del 21° secolo. Ormai accecato a difendere la sua patrona in attesa che il “benefico” Prodi giunga a noi. Ed ora, il Conte Tacchia 3, La Vendetta! Chiusura dei locali e delle discoteche ed obbligo della mascherina dalle 18 alle 6 in luoghi pubblici. Ma il Conte Tacchia, nella sua fulgida luce e nella sua immensa sapienza, non proferisce parola sui giudici che lo indagano insieme ai suoi accoliti. Il suo pensiero è difendere il suocero impippandosene del conflitto di interessi. Ma Lui può. È l’Illuminato! Il Dio d’Italia. E non si preoccupa nemmeno delle centinaia di clandestini che approdano infetti… Leggi il resto »

Angela
Angela
18 Agosto 2020 10:59

Sperlonga ieri, persone sulla spiaggia a passeggio con la mascherina, bimbi compresi
Oggi, altra città, persone sole in bici e in macchina con la mascherina
Persone, famiglie, a passeggio con la mascherina
Paura? Terrore? Colpa di giuseppi?
No colpa della assoluta assenza di cultura degli italiani, cultura non istruzione, concetti molto distinti tra loro

Quindi? Smettiamola di dare addosso a giuseppi, in realtà lo stesso sta facendo esattamente ciò che un popolo di ignoranti richiede: assecondare l’ignoranza

Andrea Fasani
Andrea Fasani
18 Agosto 2020 9:21

Sono allibito per la NON reazione di tutti di fronte alla folle discesa all’inferno che questi pazzi hanno innescato calvalcando il Covid. Siamo alle porte di nuova dittatura.

Giuseppe Spotti
Giuseppe Spotti
18 Agosto 2020 8:53

Pericoloso questo uomo alla guida del Paese.
Una vera e propria testa di chiasso.

Giuseppe Spotti
Giuseppe Spotti
18 Agosto 2020 8:03

Pubblicare la faccia di Conte Giuseppi è istgazione all’omicidio.