in

Giornali impazziti: “Vergogna”. Ma di che?

Zuppa di Porro 21 luglio 2022

Dimensioni testo

Zuppa di Porro e di Crisi

00:00 Buongiorno ai commensali.

00:30 Si va a votare, oggi Mattarella scioglierà le Camere. Voto previsto il 25 settembre o il 2 ottobre.

02:00 Una crisi di governo non è mai una cosa positiva e vi spiego perché…

04:56 I giornali sono già in campagna elettorale. Il più spudorato? La Stampa: “Vergogna” è il titolo di prima pagina. Ma vergogna di cosa? Di anticipare le urne di sei mesi? Vergogna che i partiti facciano i partiti? E ovviamente ora arriveranno le cavallette: nell’ordine mercati che saltano, spread che bolle, Italia che non conta più una ceppa a livello mondiale. Può darsi. Toc toc: questo non sarebbe avvenuto anche a marzo del 2023 dopo le elezioni che si sarebbero comunque dovute tenere?

07:50 Massimo Franco sul Corriere dà la colpa della caduta di Draghi al centrodestra. Vabbè!

09:45 “Italia tradita” per Repubblica e Stampa. Ma tradita de che?!

10:48 Anche i giornali di centrodestra già in campo.

13:42 Ieri per la prima volta Draghi ha indossato una maglietta: quella del Pd.

14:33 Per il Fatto il premier ha preso a calci Lega e M5s.

14:48 Avete notato che il M5s è scomparso dai commenti: tutta colpa del centrodestra. Elementare Watson, perché rischia di vincere. Anche se…

14:55 Il partito ridicolo di Di Maio, sono curioso di vedere chi avrà il coraggio di votarlo!

16:58  La Gelmini molla Forza Italia.

21:45 Parola ai commensali.