in

Green pass, tornano i manganellatori di sinistra

Rassegna stampa del 22 luglio 2021

Dimensioni testo

00:00 Sono tornati i manganellatori. Uno di questi si chiama Sebastiano Messina, scrive su Repubblica, e dice che Mario Giordano ed io siamo due “populisti da marciapiede”. Felici di esserlo se su strada c’è gente come lui.

02:00 Green pass, Vittorio Macioce sul Giornale ha perso il tocco magico: ma che vuole dire? Michele Brambilla sul Qn con i soliti semafori, Adinolfi dice invece che la libertà non può diventare libero arbitrio. Eh sì, in effetti contestare l’obbligo del green pass per un caffè al bar è da populisti che non accettano i semafori e che vogliono il libero arbitrio, anche se i contestatori, come me, si sono fatti il vaccino. Mah!

04:30 Parola ai commensali.

06:15 Aldo Cazzullo molto interessante sul Corriere.

07:00 Sebastiano Messina rappresenta perfettamente la genia dei giornalisti italiani di oggi.

08:25 Roberto Fico vuole il green pass per gli italiani ma non per i parlamentari. Robe da pazzi!

09:40 Il Corriere celebra i 20 anni dalla morte di Indro Montanelli, in via Solferino dimenticano però quando fischiettavano dopo che fu gambizzato.

10:25 Continua l’allarmismo del giornale unico del virus sulla variante Delta

12:25 Assessore leghista spara e uccide un immigrato, Repubblica e Stampa aprono ovviamente su questo. Ieri a Taranto uno è entrato in disco è ha ferito 10 ragazzi e sui giornali non c’è neanche una breve.

13:57 Frans Timmermans al Corriere: oddio abbiamo Greta Thunberg in commissione e per di più vip. Da leggere Alberto Clò sul Foglio sugli isterismi ecologisti.

14:45 Per Travaglio il ministro Cartabia è addirittura bugiarda.

15: 33 Il superbonus è un flop, per Amoruso sul Messaggero. Arriva il condono per 2,5 milioni di italiani…

17:16 Parola ai commensali.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
257 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stefano
Stefano
24 Luglio 2021 5:58

Repubkica fa parte di quel tipo di editoriali che possono, purtroppo, sopravivere in paesi come quello li….

Nella
Nella
23 Luglio 2021 19:31

E’ mai possibile che nessuno realizzi che abbiamo un clima del caxxo…un giorno 15 gradi, il giorno dopo 25.Certo che poi cola il naso….Ora però si chiama “variante delta”….e mi sto limitando.

Stefano
Stefano
23 Luglio 2021 18:32

Un paese di sinistra povero non solo in termini di denaro, anche, ma molto poco colto e istruito.
Votano per ignoranza e per invidia altrui.
Quella l’italia…
Adesso in mano a uno che nella sua vita ha solo perpetuato danni sulle spalle della gente.
Il paese finito in mano a brutti personaggi.

Antonio
Antonio
23 Luglio 2021 13:46

Matteo Salvini sta portando la Lega nella stessa tomba dove sono finiti 5S e PD. Se un giorno dovessero concederci di nuovo le elezioni, senza truccarle come in America, credo che tutti ci ricorderemo del voto della Lega a favore del green pass e del prolungamento della dittatura sanitaria. Mancano pochi giorni per far cadere questo governo maledetto e se lui non lo farà cadere, diventerà ricco, ma sarà ricordato fra i peggiori traditori del popolo!

giùalnord
giùalnord
23 Luglio 2021 8:10

“NO VAX” il nuovo mantra di una realtà orwelliana che ha messo già radici.
In questo calderone ci stanno mettendo tutti a difesa del nuovo regime:Sei vaccinato?Non sei un no vax ma potresti contagiare e far morire.Non ti vaccini?Sei contagioso ed untore,potresti morire e potresti far ammalare gli altri quindi no vax a prescindere.

Antonio La Trippa
Antonio La Trippa
23 Luglio 2021 8:08

Porro non vedeva l’ora di trovare un giornalista di Repubblica (giornale di sinistra??? Mah) che attacca altri giornalisti….ho letto anche io quell’articolo e devo dire sono rimasto perplesso, non tanto sui contenuti, assolutamente condivisibili dal mio punto di vista, ma sul fatto di dover scrivere e parlare dei porro e dei reazionari conservatori come lui, che si spaccia per liberale (divertente).
Solitamente Repubblica non cade in questi errori: i reazionari, come il demonio, vanno ignorati, non considerati, non esistono, ed è quello che Repubblica e il Corriere (giornali padronali non di sinistra) hanno sempre fatto, mah

giùalnord
giùalnord
23 Luglio 2021 8:01

Non so voi ma le esternazioni di Draghi forse porteranno a migliorare l’economia(ci riesce benissimo) e su questo è bravo e viene promosso con 10 e lode; in quanto a comunicazione sociale,invece, lo boccio all’istante.Si stava meglio quando si stava peggio:RIDATECI CONTE!

Frank
Frank
23 Luglio 2021 7:46

“appello a non vaccinarsi è invito a morire” …. detto da Draghi, ricordando Camilla Canepa.