Commenti all'articolo Il Conte Dracula ci rifila pure la tassa sui telefonini

Torna all'articolo
Avatar
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Albert Nextein
Albert Nextein
12 Ottobre 2019 22:14

Il governo italiano è alla ricerca furiosa di denaro.
Pronto ad ogni ignominia e ad ogni vessazione.
E la gente continua a votare e a pagar tasse a questi incapaci buoni a nulla.
Non sono statisti.
Qualche importante economista diceva, in passato, che qualsiasi cretino è capace di aumentare o appioppare tasse.

Andrea Salvadore
Andrea Salvadore
12 Ottobre 2019 19:43

É molto tempo che Travaglio non appare in televisione come ai tempi dell’assalto mediatico a Berlusconi, me lo ricordo bene, brutto con lo sputacchio che accompagnava le sue paole. Mi ricordo molto bene, perché pensai che, o per coscenza del suo disvalore estetico o per una ereditá psicologica emanava un risentimento feroce e sgradevole contro l’avversario di turno.
Evidemtemente non ha cambiato, é tutto nel suo DNA.

Davide V8
Davide V8
12 Ottobre 2019 16:47

Su Imu e Tasi è bene anche ricordare come si è giunti a questo punto, perchè spesso ci si dimentica.
2013, governo Letta sostenuto anche dal Pdl, che chiede l’abolizione dell’Imu prima casa.
Il governo lo accontenta, così che Angelino Alfano possa annunciare la sparizione dell’Imu addirittura “dal vocabolario”.
Magia magia, compare però in sua sostituzione (in molti casi anche su immobili diversi dalla prima casa) una imposta praticamente uguale, con lo stesso imponibile, e piccole differenze tanto per dire che è diversa, rese ancora più piccole dalla gran parte dei comuni.
Una delle più grandi prese in giro mai viste.
Un paio d’anni dopo scompare dalla prima casa.

Personalmente ho sempre pensato che, nascendo il tutto da una presa in giro rivolta a chi ha proprio voglia di farsi prendere in giro, avere una sola imposta equivalente (cioè a parità di spesa) sarebbe più semplice: metà dei calcoli, niente perdite di tempo con inutili casi particolari, metà righe F24 da compilare.
In altre parole: si poteva evitare di farla nascere perchè è una inutile complicazione, a beneficio del ridicolo annuncio di Angelino Alfano.
Per ridurne il peso, introdurre una compartecipazione da parte dei detentori, si può fare anche con l’Imu.

Dulcinea del Toboso
Dulcinea del Toboso
12 Ottobre 2019 16:06

bravo Arminus! mi sembra una proposta ecostostenibile e eco compatibile da adottare al più presto, indipendentemente dalla tassazione…