Zuppa di Porro: rassegna stampa del 14 maggio 2020

Il decreto Scarface (botta iniziale e morte finale)

Condividi questo articolo


00:00 Un decreto che ti dá una piccola bottarella e poi ti lascia “morire”…

02:40 Il Paese muore di fame ma pensiamo ai bonus per monopattini e bici. Complimenti!

04:05 Almeno sull’Irap non ci lamentiamo.

05:20 Anche sulla cassa integrazione siamo alle comiche.

08:25 Bellissimo il commento di De Soto sullo Stato.

09:02 L’arroganza del Kommissar Arcuri.

10:45 La follia del distanziamento sociale raccontata da Pigi Battista.

11:54 L’inspiegabile sanatoria sui migranti e il pianto della Bellanova.

14:35 Il turismo muore e tutti zitti.

16:20 Lasciamo stare Silvia Romano.

16:45 Il siparietto ridicolo al Csm tra Davigo e Di Matteo.

17:00 La Matone mal vista perché amica della Casellati. Il curriculum non serve più?

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


20 Commenti

Scrivi un commento
  1. Discorso conte 13 maggio minuto 8.20 circa dice verranno sospese ritenute iva ascoltatelo bene
    Direi che legge discorso preparato da altri, dimentica virgole e il professore non sa di cosa parla altrimenti se conoscesse la materia non lo avrebbe mai detto in quel moso
    Ma quando mai iva e’ stata una ritenuta?…..

  2. tra i comitati tecnici e il governo mi sembrano come lo shock anafilattico…. che chiude tutte le vie respiratorie per evitare il contagio da polline…. però nn fa respirare e si muore asfisiati…. tutto chiuso così il virus nn circola …. ma tutti morti perché nn abbiamo più soldi per campare!!

  3. Faccio notare la nuova arma del giornale unico. Visto che non possono più dire che il virus sta distruggendo l’Italia e che bisogna stare in casa, adesso scrivono ripetutamente che metà dei contagi viene dalla Lombardia.
    Infatti (spero di sbagliarmi ma ne dubito) oggi Fontana capitolerà e non aprirà nulla.

  4. Dott. Porro…che altro aggiungere! Vede, secondo me questo è diventato, nelle mani di grillini e dei PD che si attacca a loro come ad un salvagente nella bufera del dissenso, uno Stato Etico: poco prima dell’affair COVID 19 le loro priorità consistevano nel vietare di fumare una sigaretta sule fermate del Bus (dove è notoriamente respirabile aria alpina), nel proibire a chi ha la patente di avere anche il minimo tasso di alcool nel sangue, sicché ormai a cena fuori ci sarebbe potuto andare solo chi ha uno chauffeur, cioè loro, andare a stanare chi si scaldava ancora con qualche carburante che non fosse fatto con la rucola, tassare le merendine, condannare la plastica in toto.
    Arriva il COVID 19: occasione d’oro: dagli all’untore. Pieni poteri e si passa all’auto elettrica. Niente colonnine ma via all’auto elettrica (prezzi spropositati, sconti immaginari in base alla legge del saldo:gonfio il prezzo e invento lo sconto). Incentivano il monopattino. Sono di Genova: li manderei in monopattino per queste strade inerpicate.Pazzi? magari…potremmo curarli…No…malati di potere. Vanno cacciati a pedate nel didietro, pena lla perdita del rispetto di noi stessi. Grazie per l’occasione che ci offre di dire la nostra, grazie per la Sua doverosa rabbia:doverosa perché oggi chi non prova rabbia è complice. Un saluto a Lei e agli altri frequentatori del
    sito. Paola

  5. AH, AH IL DISTANZIAMENTO! MI SAPETE SPIEGARE COME FUNZIONA IL DISTANZIAMENTO PER NOI DENTISTI CHE LAVORIAMO A 30-40 CM DI DISTANZA DALLA BOCCA DEL PAZIENTE E CHE SIAMO COMPLETAMENTE IMPOSSIBILITATI A LAVORARE DALL’INIZIO DELL’EMERGENZA. OLTRE A CIO’ COMPLETAMENTE DIMENTICATI DALLO STATO (BASTA PENSARE CHE ALLA NOSTRA CATEGORIA NON E’ MAI STATA RICONOSCIUTA LA POSSIBILITA’ DI EFFETTUARE ESAMI SIEROLOGICI E TAMPONI AL PARI DI ALTRI OPERATORI SANITARI

  6. Ecco il messaggio del portale del Fondo di Garanzia che dovrebbe erogare i prestiti……pacchetto completo e servito!…potenza di fuoco!!

    “Si è verificato un errore di sistema.
    Codice rilevato: ERRORE GENERICO. Cause: i parametri di costruzione della eccezione non sono corretti.feu_1_wfmsys_8903_1589486311478 Riprovare più tardi.
    Se si verifica di nuovo: contattare il supporto tecnico”

  7. Toti, a proposito del braccialetto misura-distanze in liguria: ““Un oggetto che ci aiutera’ a ricordare le piccole cose che salvano la vita”.
    No: quell’oggetto è il cervello.
    Ma ormai quello sta sulla luna, insieme al senno di Orlando.
    Quindi, ci servono Astolfo e l’ippogrifo

    • Sì, ascoltato.
      Io non so se abbia ragione su tutto, ma le cose vanno in un modo tale, così schifoso, così in palese malafede da parte di certi soggetti, che non ci sarebbe da stupirsi proprio di nulla.
      E di certo sarà ora di svegliarsi e rifiutare certi metodi “fisici” ed individuali di tracciatura, che non sono più fantascienza distopica, ma cose di cui parlano apertamente.

      Segua anche cosa sta succedendo negli Usa, perchè con l’Obamagate – ignorato quasi totalmente dai media italiani, tanto per ricordarci quanto facciano schifo – le relazioni rischiano seriamente di esserci.

        • Circa Sara Cunial, le suggerisco davvero di ascoltarla, sono meno di 7 minuti:
          https://www.youtube.com/watch?v=fzdMKzO64Gg
          E’ un “politico” ma è del gruppo misto, fuori da tutto ormai.
          Ne vale la pena.
          Se legge qualche ricostruzione dei fake news media, legga anche questo:
          https://www.byoblu.com/2020/05/15/le-falsificazione-di-repubblica-sul-discorso-di-sara-cunial/.

          Qualche citazione:
          “Hobbes ci diceva che il potere assoluto non nasce con un’imposizione dall’alto, ma dalla scelta di individui che si sentono più protetti rinunciando e concedendo la propria libertà ad un terzo”.

          “…anestetizzando le menti a base di mass media comprati, amuchina e pnl, con parole come “regime”, “consentire”, e “permettere”, fino al punto di permettervi proprio di normare anche i nostri legami ed i sentimenti…”.

          “…e come nei migliori regimi la colpa sarà scaricata solo e unicamente su noi cittadini. Ci togliete la libertà e dite che ce la siamo cercata.”

          “..sarà allora concesso il diritto alla scuola solo con un braccialetto per abituarli alla libertà vigilata, ai tso schiavisti ed ai lager virtuali..”

          “…capitalismo finanziario il cui motore è il conflitto di interessi, ben rappresentato dall’OMS, il cui primo finanziatore è il noto filantropo e salvatore del mondo Bill Gates…”

          “…il vero obiettivo di tutto questo è il controllo totale, il dominio assoluto sugli esseri umani, ridotti a cavie ed a schiavi, violando le sovranità ed il libero arbitrio…”

          “…mentre voi stracciate il codice di Norimberga con TSO, multe, deportazioni, riconoscimento facciale, intimidazioni, avallate dallo *scientismo dogmatico*, protetto dal nostro pluripresidente della repubblica, che è la *vera epidemia culturale di questo paese*…”.

          Ma la prego, preso atto che gran parte di queste idee sono le nostre, ascolti anche il resto dalla sua voce.
          Sono solo 7 minuti, riducibili guardando con velocità 1.25x o 1.5x.
          Non saremo d’accordo su tutto ciò che dice, ma se c’è UN politico che ha detto in parlamento questi concetti che condividiamo su queste pagine da settimane, è lei.
          Bisogna svegliarsi.

        • NB: mi raccomando, NON si fidi delle ricostruzioni dei fake news media.
          Si faccia un’idea da solo, senza patetiche intermediazioni di regime.

        • Circa l’Obamagate, in sostanza stanno emergendo documenti e quant’altro che mostrano come tutte le patetiche accuse sulle “intereferenze russe”, che hanno portato all’impeachment, fossero non solo fondate sul nulla, ma siano state portate avanti dichiarando il falso, e con altri mezzi scorretti, con la piena consapevolezza ed opera degli alti funzionari coinvolti (molto alti, forse “massimamente alti”).
          Che, parrebbe, hanno lavorato in tal senso anche durante la transizione Obama-Trump, e forse anche *dopo*.
          Al centro ora c’è la questione del generale Flynn, che è stato incastrato con una trappola dell’FBI, e che quindi il dipartimento di giustizia (pubblica accusa) vuole scagionare, ma il giudice Sullivan si oppone, e si sta inventando una “pubblica accusa” *scelta da lui* (e può ben capire quanto sia ridicola tale iniziativa nel sistema giudiziario americano).

          Può leggere questo per farsi una prima idea:
          https://www.adnkronos.com/fatti/esteri/2020/05/14/russiagate-trump-all-attacco-piu-grande-crimine-politico-della-nostra-storia_BnNuZeKC4V75npMQmwpZbP.html

          NB: NON si fidi dei media di regime. I nostri NON ne parlano (!). Negli Usa lo fanno al massimo distorcendo completamente i fatti.
          Può ascoltare Tucker Carlson su Fox news (che su tante cose la pensa come noi).

          • Ho ascoltato la prima metà (con cui mi sono trovato in accordo), ma secondo me scade terribilmente nella seconda, perché purtroppo anche lei ha usato gli stessi mezzucci che usano gli “altri” che lei accusa: dichiarazioni senza contesto, indicare fatti veri omettendo però i nessi causali ,ecc…

            Poco importa che alcune cose che diceva fossero condivisibili. Vorrei qualcuno che giocasse veramente “pulito” e non dovesse per forza distorcere la realtà da un lato o dall’altro a seconda del caso. Ma temo che sia utopia.

            Sulla sieroterapia poi manca completamente il bersaglio: ci possono essere ragionevoli motivi per qualche cautela (allergie e disponibilità di plasma, soprattutto) anche se si è a favore.

            Non condivido l’entusiasmo per questo intervento. Per come lo vedo io, è stata un’opportunità sprecata.

          • Temo sia lei, caro Luca, a mancare completamente il bersaglio.
            Sara Cunial denuncia correttamente la dittatura sanitaria messa in piedi raccontando balle, e con una visione totalitaria della società.
            Sul resto, come ho detto non bisogna per forza essere d’accordo con tutto, ma sono tutte relazioni che stanno pian piano emergendo.
            Sulla sieroterapia, figuriamoci se non ci vogliono le dovute cautele, ma la realtà dei fatti è che il mainstream sta sotterrando e screditando (anche intimidendo) qualsiasi possibilità di cura, siano antivirali, antimalarici, plasma, anticoagulanti.
            Stanno prolungando ed aggravando il più possibile la pandemia ed i suoi effetti negativi, perchè è così che pensano di avere la scusa per implementare il controllo totale.
            Forza Italia ha presentato ufficiale richiesta di rendere obbligatoria la vaccinazione antinfluenzale per gli over 65 (ignorando i rischi di interferenza virale, mostrati da diversi studi, richiamati anche da Tarro
            https://childrenshealthdefense.org/news/vaccine-misinformation-flu-shots-equal-health/):
            http://www.quotidianosanita.it/governo-e-parlamento/articolo.php?articolo_id=85229
            , Nethanyau propone i microchip per tracciare digitalmente i bambini:
            https://www.youtube.com/watch?v=iVjfzPWMXvQ
            Cosa di cui si parla anche per la Svezia:
            https://www.tgcom24.mediaset.it/politica/svezia-al-posto-dei-contanti-un-chip-sottopelle_9351694-201902a.shtml

            Forse non vi è chiaro come stiano giocando e dove vogliano arrivare.
            E no, non è Meluzzi ad essere “complottista”: è solo realista, mentre gli altri vivono nelle fiabe della Pravda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *