in

Il pass per le Regioni è peggio del coprifuoco

Rassegna stampa del 21 aprile 2021

Dimensioni testo

00:00 La Superlega sembra già essere naufragata…

03:18 Il caso Grillo diventa caso Ferrara, inteso come l’elefantino. Mentre la moglie del comico attacca la Boschi.

06:27 Italiani con il pass per spostarsi tra regioni. Non c’è limite al peggio!

08:15 Arriva il sì al vaccino Johnson&Johnson mentre Figliuolo da una nuova direttiva alle regioni.

08:50 La scuola riapre a metà, come al solito vincono i sindacati.

10:10 Condannato il poliziotto che ha ucciso George Floyd.

10:32 Alla fine Netflix non ha guadagnato col lockdown.

10:55 La crociata di Avvenire contro il gioco legale…

11:42 Il Domani contro gli affari di Renzi in Arabia.

12:10 Lo scandalo di Bagnoli.

13:10 Parola ai commensali.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
111 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
ChiaraM
ChiaraM
22 Aprile 2021 14:22

Sono solo io che non vedo altri articoli e zuppa?
Anche ieri non ho visto zuppa fino a sera

Gianni
Gianni
22 Aprile 2021 13:47

Sono solo io che lo penso o sono tutti diventati matti?
Come si fa a pretendere un pass che viene solo rilasciato a chi ha già avuto il covid (da meno di sei mesi), ha ricevuto la vaccinazione completa (da meno di sei mesi) oppure ha fatto un tampone molecolare (da meno di 48 ore), quando: per avere il risultato del tampone ci vogliono 24-48, si rischia di averlo che non vale più , meno del 10% degli italiani ha ricevuto le due dosi, tra un pò chi ha fatto la vaccinazione a febbraio dovrà farsi vaccinare di nuovo, con tutti gli altri in attesa ? INACCETTABILE !!! BASTA !!!!

Francesco F.
Francesco F.
22 Aprile 2021 12:43

Siamo in mano a dei pazzi criminali!
Solamente l’Italia ha un lockdown di 14 mesi, del tutto immotivato; continuano nelle loro chiusure ad oltranza mentre gli altri paesi si riprendono noi siamo al tappeto. Locali chiusi ma metro affollate. Una pazzia di un governo criminale e inadatto.
Il coprifuoco, inutile, crea solo maggiori assembramenti.
Porro e Giordano, per favore, mandate via Speranza ed i suoi sicari!
Qui la situazione è insostenibile.
Criminali!

Pic
Pic
22 Aprile 2021 11:26

In arrivo il 25 aprile festa di liberazione dal regime fascista!!! E storia…ma oggi che senso ha festeggiare tale data quando ci troviamo rispettare un coprifuoco “senza aerei che bombardano” ed un pass regionale quando l’Europa abolisce le dogane degli stati membri!!!!! Sono imposizioni di un governo aggressivo e poco lucido ……la democrazia si esprime in ben altre forme ……!!!!!!

giuseppe
giuseppe
22 Aprile 2021 10:12

barisoni di radio 24 ier iplorava speranza….per favore per favore lasciaci usare i temponi salivari….io capisco che radio 24 ha un target di pensionati e statali che sono atterriti ma prendono lo stipendio ogni mese…ma sentire un suddito dire…per favore per favore è umiliante non psolo per barisoni ma per tutti gli italiani

A.L.
A.L.
21 Aprile 2021 23:44

Il pass è per tutto ormai. Per respirare liberamente serve il permesso che non ci danno anche se all’aperto non ci si contagia. Per coltivare gli affetti, per non spezzarli e non spezzarsi il cuore nella distanza sempre più prolungata, serve il permesso che non ci danno. Per lavorare e far lavorare, per far crescere i figli, per esprimerci nel lavoro scelto, per esprimerci senza censure, per mettere il piatto in tavola, per sfamarsi liberamente serve il permesso che non ci danno. Si sono presi tutto ciò che è indispensabile per vivere. Ci hanno derubricati a cavie e pedine. La consapevolezza che era tutto previsto rende solo tutto più amaro.

Gianluca P.I.
Gianluca P.I.
21 Aprile 2021 20:44

Oggi trasmessa la corsa ciclistica Freccia Vallone dal Belgio, strade piene di gente, tifosi ammassati ovunque e moltissimi, direi la maggioranza, non portavano la mascherina. Poi ci raccontano che solo Israele ha tolto l’obbligo di mascherina all’aperto…

Massimo da Rotterdam
Massimo da Rotterdam
21 Aprile 2021 20:32

Il Travaglino è riuscito a difendere anche l’indifendibile, arrampicandosi sugli specchi il suo amato Grillo risulta dalla parte del giusto, un buffetto accompagnato solo da una insignificante criticuccia per non apparire troppo imparziale.
Meno male che anche sul Fake Quotidiano nei commenti non si sono risparmiati con pioggia di disapprovazioni. Anche qualche grillino si sta togliendo le fette di salame dagli occhi, era ora!!!
Vomitevole. Come dicevano i cugini d’ oltralpe…