Zuppa di Porro: rassegna stampa del 1° dicembre 2019

Il salva-Stati è un salva-banche (tedesche)

00:00 Gentiloni ci “rivela” che il Mes è anche un fondo Salvabanche.

04:00 Sempre sul Mes, “Di Maio, fermati” titola Repubblica, mentre il “Max Weber della Luiss esalta l’asse franco-tedesco.

05:50 Scalfari oggi ci spiega il populismo.

06:31 Pigi Battista difende il Black Friday.

06:53 L’incredibile storia dell’attentato di Londra Bridge e l’allarme attentati in Italia e in Vaticano.

08:25 Il Fatto attacca Renzi sul tariffario per i convegni.

10:09 Manette evasori, si allargano i casi. E non è un bene…

10:48 Prodi ci spiega perché sistema industriale italiano sta andando a ramengo.

11:40 I Benetton scrivono una lettera a tutti i giornali. In parte hanno ragione, in parte torto…

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Condividi questo articolo

4 Commenti

Scrivi un commento
  1. “Il MES non è più emendabile”. Ma si è sicuri di questo? Bisognerebbe credere alle parole di Walteri. è proprio questo il problema. A me pare ASSOLUTAMENTE indatto (e incpace) a ricoprire l’incarico che gli hanno appioppato. Senza mezze misure, pare proprio mezzo defi cento. (Questo spiega perché era tanto apprezzato in Europa). E la conferma viene dai giornali e media sinistranti: fateci caso, EVITANO DI INTERVISTARLO. Quante volte gli hanno fatto dire in TV una frase completa? Contatele.

  2. magistrale la parte su Oliviero Toscani.
    il trinariciuto fotografo è una di quelle persone che metterei sotto volentieri con la macchina se lo vedessi attraversare sulle strisce. una persona di una ottusità inenarrabile. quando lo sento intervenire con la sua voce impastata da delirium tremens alla Zanzara, mi chiedo come faccia un guitto simile ad aver fatto fortuna. Stessa domanda me la pongo per Augias (la versione maschile della Boldrini, stessa prosopopea altezzosa), Lerner (spocchioso vittimista), Teodolinda e Saviano (sono a corto di aggettivi per questi due). ciaoooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *