in

La Cirinnà e il suo cartello patetico

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 12 marzo 2019.

00:00 L’Ue contro gli accordi Italia-Cina. Quando gli accordi li fa Germania però…

01:55 Tav, difficile capirci qualcosa in questa supercazzola.

02:35 Reddito di cittadinanza, Travaglio fa un po’ di conti, mentre Il Giornale nota come a beneficiarne saranno soprattutto stranieri.

04:25 Dopo la tragedia aerea, la Boeing crolla in borsa.

05:19 La Cirinnà e il suo cartello patetico.

Condividi questo articolo
  • 550
    Shares

20 Commenti

Scrivi un commento
  1. Ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, dobbiamo osservare come il PD, tramite i suoi militanti, sta prendendo a cuore i problemi dei disoccupati, dei bisognosi, degli anziani e si presenta in piazza anche con un personaggio come la Cirinnà che ha manifestato chiaramente il proprio pensiero ed il cartello esposto, nella frase finale, rappresentava, a mio avviso, il proprio partito di m…..

  2. Sono di solito d’accordo con te, cosa che, ovviamente non ha nessuna importanza. Ma, stavolta, difendere “diopatriaefamiglia” suona a Pillon, a medio evo, e islamismo. Dal tuo punto di vista liberale e progressista potresti magari un giorno parlare del Concordato, che trasforma l’italia in uno Stato semiconfessionale, dei crocefissi appiccicati in ogni luogo pubblico, di strade e ospedali intitolati a santi (? ???), degli obiettori di coscienza autorizzati dallo Stato a rimanere al loro posto ecc.Spero di sentire tue parole a proposito.- E ciò non ha nulla a che vedere con difese di etero e altre diversità.
    Un saluto.

  3. GRANDISSIMO PORRO, IERI SERA HA SUPERATO SE STESSO.
    MA PERCHE’, CHIEDO SOMMESSAMENTE, IL PROF. MELUZZI LO FA PASSARE SOLO A NOTTE INOLTRATA ???? SIETE L’ UNICO PROGRAMMA DOVE POSSIAMO VEDERLO, A DIFFERENZA DI QUEL SACCENTE ARROGANTE SUPPONENTE DI CREPET, CHE VA PURE ALLE MERENDE. QUEL RUMINANTE DELL’INTELLIGHENZIA TELEVISIVA (COPIO DA GUZZANTI PADRE) LO TROVO INSOPPORTABILE.
    E POI, SI LICET, E’ PROPRIO NECESSARIO IL TEATRINO STUPIDO CHE FA RIDERE SOLO LUI DI PAOLO HENDEL ??? UN CROZZA DELLA MUTUA CHE FA PRECIPITARE IL LIVELLO DEL PROGRAMMA, ED E’ UN PECCATO

  4. Certo che ha ragione la Cirinna’. Molto più movimentata una vita all’insegna dell’arcobaleno LGBTQIAPK – lesbiche, gay, bisessuali, transgender, queer, intersessuali, asessuali, pansessuali (o poligami) e kinky (dediti a pratiche sessuali non consuete)- ideale di società sessualmente liquida, più che liquida quasi allo stato gassoso, di cui la Cirinna’ è la sacerdotessa somma ed indiscussa. Fosse per lei altro che quote rosa ! Una quota per ogni “gender” dei suddetti, e se una quota non è rappresentata a sufficienza, d’ufficio qualcuno venga inserito per l’assoluto equilibrio dei rapporti tra i generi, non importa se non gli/le/it (?) piace il sesso da praticare, tipo prenderlo in …. saccoccia o farlo con gli asini o le pecore (presumo siano delle varianti del genere kinky, ma potrebbe esserci di peggio, o di meglio, secondo i punti di vista). Che Dio (per chi ci crede) ce la conservi, sennò come facciamo a farci quattro risate e vedere il suo partito perdere voti. E magari teniamoci pure patria e famiglia.

          • Al momento, sentita la Cirinna’, ci sarebbero posti vacanti nel kinky, ma lì ti può capitare di tutto, peggio che coi 5s. D’accordo che la Cirinna’ è del tuo partito, ma fortunatamente il centralismo democratico e la disciplina togliattiana li avete accantonati. Non vorrei che questo sito perdesse uno dei suoi bastian contrari. Quindi consiglierei di lasciar perdere esperienze stravaganti, meglio restare nel tradizionale, anche a casa, in famiglia. Se poi ti va, anche con dio e patria.

  5. Mi spiace ma questa volta ha preso una cantonata: dire che l’aereo è caduto per risparmiare carburante è troppo superficiale.
    Vero che c’è una rincorsa al minor consumo, ma per motivi economici: alle compagnie, ai costruttori e ai petrolieri del pianeta interessa poco (anche perché ha dimostrato essere una bufala).
    L’incidente del Boeing 737 MAX pare replichi quello del Lionair 610 a Giacarta nonostante subito dopo di esso furono diramati un Operations Manual Bulletin (OMB) e una EAD (Emergency Airworthiness Directive) dalla Boeing e dalla FAA.
    Questi bollettini contengono le istruzioni ai piloti per evitare che i sistemi di controllo prevalgano sul pilota in caso di guasto di uno o più sensori inerenti un dispositivo aggiunto al 737 MAX, al quale hanno sostituito i motori con turbine di maggiori dimensioni e quindi in posizione diversa influendo sull’assetto del velivolo.
    Quindi, semmai, è probabile che il problema sia di formazione e informazione dei piloti.

  6. Stavo leggendo un’articolo di Scaglione che parlava propio del bri.
    Premetto che a me Scaglione,come giornalista,nn mi garba dal momento che è “venduto” alla mistica ortodossa delle religioni,tranne stranamente,a quella più ortodosza di tutte che è l’islam.
    Comunque oggi il suo pezzo era intrigante e,sempre tenendo conto della sua “deriva”,condivisibile.
    Strigliava quella strana bestia “sovranista” che si incarna nelle fattezze del nostro “capitano”,il Salvini.
    In pratica lo ha demolito dandogli dell’arrivista politico.
    Uno che,fondamentalmente,potrebbe essere un sovranista,ma anche un’internazionalista socialista.
    Lo confrontava,e qui arriva la tesi scaglioniana ortodossa,con i veri sovranisti dell’est Europa che con la Cina sono già arrivati ad accordi,con un grande elogio a Orban che nn ha fatto votare SI al suo ambasciatore a Bruxelles sulla chiusura alla via cinese.
    Insomma una cazziata da uno dei massimi lumi italiani del sovranismo.
    Io dico al povero Scaglione,che è più pirla lui,che ha pensato che il nutellaro fosse presente a se stesso,senza intuirne i precedenti.
    Senza offesa,cerchiamo di portare a casa sto accordone inserendoci eventuali migliorie per l’ambito europeo,cosa che la Cina pragmaticamente concede ad ogni Paese interessato al suo progetto secondo le varie esigenze territoriali.
    La UE esca dal suo torpore atarassico e,se vuole che gli accordi con la Cina siano fatti in sede di PE,si erga a capofila della “azienda Europa” con un commissario ad hoc.
    L’Italia è,quasi,imprescindibile per lo scenario storico della bri dal momento che la via della seta partiva da Venezia e finiva in Cina.
    L’immagine che Xi vuol impressa nella storia è questa.
    Se si perde sto treno,sappiamo con chi prendercela.
    Pure lo Scaglione ve lo disse!

  7. Ho visto ieri sera il tuo programma e devo dire che il Sig. Majorino, che già non ammiravo molto dalla precedente versione del comune di Pisapia, mi ha fatto imbestialire ulteriormente con la sua arroganza e supponenza. Grazie per il candeggio di molte notizie Fake che ci infestano e Buon lavoro.
    Filippo Girola

  8. Mi sembra che dal PD non si sia levata una sola voce di critica. Evidentemente anche Zingaretti condivide le nefandezze espresse dalla cirinnà (la c minuscola NON è un refuso).

    • e perché dovrebbe criticare? al piddì servono queste buffonate per stanare (a loro dire) i fassisti/rassisti/omobbrobi. che poi siano loro a fare la figura degli intolleranti è secondario

  9. la Cirinnà con il suo cartello radical chic ha insultato e offeso la maggior parte degli italiani e non solo …
    e pensa di essere nel giusto.
    patetica.

  10. Questo il mio commento su Il Giornale
    Capisco la Cirinna’ che non possa essere contenta della sua vita convivendo con quello che ha nella sua testa al posto della dose di cervello!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *