in

La donna si può insultare (se è la Meloni)

Rassegna stampa dell’8 febbraio 2021

Dimensioni testo

00:00 Il Pd non mette veti sulla Lega, dice il Corriere della Sera. E ci mancherebbe.

02:50 Titolone di Repubblica: Draghi programma di coesione sociale. Favolosa supercazzola.

04:00 E pure Maurizio Landini sale sul carro di Draghi.

05:50 La verità è che non si sa ancora nulla su programma, temi e ministri.

06:20 Giorgia Meloni spiega a Belpietro perché non sale sul carro di Draghi. E quando la insultano nessuno alza il sopracciglio: oggi vi faccio vedere pezzo della Stampa di ieri, magari fatelo rileggere a Flavia Perina, in cui si dice che la Meloni “produce” figli.

12:28 Vaccinazione in alto mare con le prenotazioni che si possono fare ma senza data. Il Daily Mail racconta che in Gran Bretagna si vaccineranno anche gli immigrati irregolari.

13:28 L’inchiesta del Domani sulle inutili primule di Arcuri.

14:15 Blocco tra Regioni in scadenza…

14:30 Adesso tutti contro Rocco Casalino, che prima osannavano, come ci racconta Mario Giordano.

15:30 Parola ai commensali.

17:55 Ma quanto è ridicolo Giancarlo Aneri, ieri fa una pagina per celebrare Mattarella sul Corriere e oggi fa finta di fare l’anonimo. Ridicolo è dire poco, se al genio del marketing enologico sono rimasti solo sti trucchetti.