in

Monti e grillini insieme!

Zuppa di Porro: rassegna stampa dell’11 settembre 2019

00:00 Il Conte bis ha ricevuto la fiducia anche al Senato, tra questi anche il voto di Mario Monti. I 5Stelle fanno ormai parte dell’establishment

01:58 Il 18 settembre Macron incontra Conte a Roma

03:00 Conte è diventato “l’unto del Signore” per Vittorio Feltri

03:48 Il CorSera parla delle contraddizioni della Lega dimenticandosi di quelle del M5s

05:08 Salvini si prepari a fare opposizione senza improvvisare

06:14 In Europa ci hanno venduto il “pacco”, ci hanno ridicolizzato ma tutti sono contenti…

09:05 Settembre 1992, l’attacco alla lira e quella telefonata a Ciampi dalla Bundesbank

Condividi questo articolo

23 Commenti

Scrivi un commento
  1. Una sottolineatura a parte merita la ricostruzione, che Lei in modo magistrale, ha fatto partendo dal 1978. Io c’ero! e in quelle circostanze la frase ricorrente, da parte della Germania ed i paesi bassi è stata: gli italiani vivono al disopra delle loro reali possibilità. In verità era ripetuta da un decennio prima. Hanno voluto dagli anni ’60, gli anni del boom economico italiano, un’Italia povera per vendicarsi dei risultati della 2° guerra mondiale. E la storia continua

  2. Parafrasando il grido delle femministe d’antan possiamo dire: Tremate ! Tremate ! Le merde son tornate ! Scusate il termine poco oxfordiano ma le cose vanno chiamate col proprio nome, altrimenti si finisce col dire che Conte è uno statista e Monti un economista.

  3. 7 Settembre 1943 – Italiani & Tedeschi in guerra contro gli ” Alleati “.
    8 Settembre 1943 – Italiani & ” Alleati ” in guerra contro i Tedeschi .
    7 Agosto 2019 – M5S & LEGA al Governo con il PD all’opposizione.
    9 Settembre 2019 – M5S & PD al Governo con la Lega all’opposizione .
    Coloro che ci rappresentano sono dei pagliacci e continuano a farci prendere per il kulo dal mondo intero !
    Per passare da un Governo GIALLOVERDE ( DX) ad un Governo GIALLOROSSO (SN ) ci vuole proprio una faccia come il k….( alla Conte e/o alla Lewis of May ).
    KING SERGEI MATTARELLUM 1° successore di KING GEORGE NAPOLITAN 1° dovrà spegare un giorno il motivo di questo Colpo di Stato ( legale ed incruento ).

  4. I 5S fanno da sempre parte dell’establishment visto che sono una creazione massonica. Il fatto è che i membri del movimento sono pedine eterodirette, scelte infatti con accuratezza tra i meno dotati di autonomo giudizio, per svolgere il compito di utili idioti. pronti ad assecondare ogni ordine calato dall’alto.

  5. Forse, a proposito di Gentiloni, non a tutti è chiara la differenza tra Presidente e vicepresidente.
    Fortunatamente anche i grillini si sono istituzionalizzati. D’altronde loro è poco più di un anno che sono seduti in poltrona, mentre il capitano verde e i vari Calderoli e Borghezio sono più di 15 anni: poltrone e sofà non si vogliono scollà.

  6. Bravooo! hai spiegato benissimo. I komunisti e i 5stelle forse capiranno che gli hanno messo il cappello a Gentiloni (pacco). Quando ad un ex Primo Ministro gli si mette il cappello vuol dire che non conta nulla. Quando lo capiranno saremo già fregati. Anche questa volta, e son contenti? e Matterella?

  7. La comunità europea non esiste, esistono solo i singoli stati che partecipano per difendere i propri interessi e cercano solo di trarne vantaggio. L’ Italia non cerca e forse non può neanche trarne vantaggio. Tutte cazzate lo spirito europeista, la cultura e i principi comuni. La Germania ci ha partecipato solo per questioni economiche: con una moneta forte e unica in tutta europa ci avrebbe guadagnato. L’ Italia è il secondo competitor dopo la Germania nel manifatturiero, quindi, perchè no, l’ entrata dell’ Italia avrebbe reso meno competitivo il prodotto italiano, prima avvantaggiato da una moneta più debole in confronto al Marco.
    La Bundersbank non ha aiutato l’ Italia quando nel 1992 c’ è stata la speculazione sulla lira!? E cosa c’ è di strano, non l’ ha fatto e non lo farà mai,
    Grande aiuto ha dato alla Grecia, vero? Quando comprava a prezzi di saldo parti degli asset greci in cambio di finanziamenti per evitare il default. Naturalmente i finanziamenti erano a carico della comunità europea, soldi comunitari e cioè di tutti noi.
    In futuro magari sarà il turno dell’ Italia, già si preparano per la scorpacciata. Per adesso cercano solo di muovere qualche pedina in attesa dello scacco matto.

  8. Conte é un camaleonte seriale. Macron verrà in Italia e si complimenterà con Di Maio per il suo appoggio ai gilet gialli dicendo che tutte le idee sono ben accolte ed analizzate dall’Eliseo. Macron é sostenuto dalla lobby finanziaria che sottomette tutti i Parlamenti di tutto il Mondo.

  9. Caro Porro mi permetto di suggerirti di dare un po’ di spazio ad un bravissimo e competente, secondo il mio modestissimo parere, giovane giornalista che ama definirsi blogger. Con i suoi video sul bilderberg del 2013 ha fatto milioni di visualizzazioni. Ma guarda caso non è mai stato ospite in nessuna trasmissione televisiva. Nemmeno nella tua. Siccome a proposito dei vari Ciampi, Amato, Prodi, Monti, Napolitano ne sa qualcosa e di cui ne parla in modo disarmante nel suo libro scritto nel 2013 ma censurato dal politicamente corretto ed introvabile in libreria, la Matrix europea, sarebbe interessante se le sue “pillole” molto dettagliate e contenute nel libro, le potesse condividere quotidianamente in questo sito con tutti i tuoi followers. Del resto, mi pare di capire che anche tu alludi a qualcosa quando parli del 1992. Anno cruciale!!! Come il 2011 e tutto ciò che ci fu dietro la caduta del governo Berlusconi. Ma il “progetto europeo dei padri fondatori” (sic) parte da molto molto prima. E non è quello che ci raccontano. Sono convinto che se la metà del popolo sapesse quello di cui sono stati capaci di fare certi personaggi, anche quara qua qua italiani, nei confronti dell’Italia, domani inizierebbe forse la prima vera rivolta del popolo italiano. Uso il forse perché il risultato non sarebbe scontato nonostante le prove e le evidenze. E questo scarabocchio di nuovo governicchio di pusillanime e trasformisti ne è la prova che l’italiano, generalmente, venderebbe l’anima al diavolo pur di restare aggrappato alla poltrona per la carriera. Non tutti per fortuna, perché ci sono quelli che hanno una dignità. Ma la gentaglia è tanta. È inutile continuare ad alludere a fatti o eventi negativi parlando con tecnicismi economici perché la gente comune non capisce. E forse è proprio questo che le lobby vogliono. Tenere il popolo bue. Gente come te che si ritiene libera e liberale deve iniziare ad avere il coraggio di fare nome e cognomi di chi è stato complice di questo flagello nei confronti dell’Italia, iniziando proprio a dare più spazio a chi come l’autore del libro che cito che con prove incontrovertibili aiuta a capire come la gentaglia che entra ed esce dalle porte girevoli di alcuni organi come il bilderberg e altre panzane è sempre la stessa. Per esempio l’attuale presidente della commissione europea partecipò al bilderberg nel 2016 e non era tra i candidati alla presidenza che in “diretta mondiale” con tv, radio, web, presentarono il loro programma per convincere i popoli europei a votarli. Una buffonata che non servì a nulla perché poi scelsero una del bilderberg. Ah ah ah ah. E se uno legge questo libro inizia a vedere che effettivamente c’è una pillola rossa dietro alle menzogne che ci raccontano.

  10. Gentiloni la sua carica è ridicola dietro alle “spalle” è un eufemismo ha il falco Lettone Dombrosky, non potrà fare NULLA se non “obbedire” . Ci rimangono le piazze ma non solo a Roma, la Lega e FDI debbo organizzarsi nel resto d’Italia. Non basta fare opposizione in Parlamento come dice Berlusconi, così si faranno tutta la legislatura e il Presidente di sinistra! Sveglia!

  11. Dai Nicola…dillo che ti ha telefonato Conte per dirti che vuole venire a QR a spegnere la luce come voleva fare Renzi a suo tempo con Virus… :-)))) Quanto a Michele Brambilla, tanto di cappello per quello che fece a Parma resuscitando la Gazzetta, ottimo uomo e giornalista. Infatti se ne è andato quando si è accorto che a Parma con un sindaco ed una giunta grillata che ha praticamente bloccato la città dopo averla riempita di sedicenti profughi, non c’era più posto per un giornalista intelligente. E la Gazzetta è ritornata illeggibile.

  12. Io sto articolo di La malfa sul corriere di oggi,nn l’ho mica trovato.
    Porro linkalo cosi mi erudisco sui fondamentali der popppolo sovrano.

  13. Buongiorno Nicola, bravo. Molto esplicito Tuo discorso. Una precisazione su Salvini a prescindere dall errore commesso. Lui ha un modo assai diverso da Conte-monti di porsi. (meno male) questo è il suo punto di forza molto apprezzato da tanti italiani che hanno visto in lui schiettezza e determinazione. E poi francamente è L’unico politico che ha reso l’italiano fiero è orgoglioso di esserlo visto che soffriamo di qualche complesso di inferiorità.

  14. Ho letto le parole di Conte a Brux; il senso è molto chiaro e triste: è andato a pietire la famosa ricompensa! Vi ho cavato dalle balle Salvini, ora fatemi fare più debito! Si ripete la storia di Renzi/Letta von fattori diversi… allora il concambio fu sui migranti. La malafede vestita di ipocrisia questo produce! Altro che recupero di un ruolo autorevole!

  15. Porro scusa il confidenziale ma sei unico. Cosa vuol dire essere un giornalista libero e intelligente oltre che preparato. Hai capito perchè ti hanno ostacolato in RAI.

  16. Dio li maledica, assieme a questa Europa (scritta volutamente in minuscolo, come minuscoli sono gli omuncoli dell’establishment Italo europeo).
    Personalmente li maledico ogni giorno.
    Con questa feccia l’Italia ritorna ad essere piccola e serva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.