Zuppa di Porro: rassegna stampa del 15 maggio 2020

Moriremo di distanziamento sociale

Condividi questo articolo


00:00 Diciamo senza ipocrisia che con il distanziamento sociale siamo morti

03:35 La fine degli aeroporti e delle compagnie aeree.

06:10 La follia di addossare le responsabilità all’imprenditore se un dipendete si becca il virus.

07:45 Per i dipendenti pubblici nessun problema…

10:44 Nel decreto manca la velocizzazione delle opere pubbliche.

11:33 Tutte le mancette del decreto spiegate da Repubblica…

12:20 Il ministro Franceschini sul Fatto Quotidiano abdica al suo stipendio…

14:20 Il Daily Mail racconta la lotta tra le maestre che vogliono tornare a scuola e i sindacati che lo vietano.

14:40 Zingaretti intervistato su La Stampa spiega che non c’è alternativa a questo governo. Lo stesso Zingaretti che non troppo tempo fa non voleva un accordo con il M5S.

15:08 Gualtieri intervistato su Repubblica dice poco o nulla se non che i 55 miliardi diventano 155 miliardi.

15:20 Fantastico Giordano oggi si cucina der Kommissar Arcuri.

16:40 Quel bonus del 110% per le ristrutturazioni edilizie che non serve a nulla…

17:55 Rai, è battaglia tra Pd e M5S sulle nomine

 

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


5 Commenti

Scrivi un commento
  1. Sempre questa storia che non è il momento di cambiare il governo altrimenti sarebbe una catastrofe. Perché una catastrofe Più di così penso che non farebbe nessuno perciò penso che invece sia proprio l’ora.

  2. Imbarazzanti i salti carpiati di coloro (anche costituzionalisti) che giustificano la limitazione delle libertà fondamentali con DPCM, cioè atti amministrativi, quando la Costituzione è chiarissima nell’imporre la riserva di legge assoluta.

    • parli di quello che conosce ,non parli della costituzione ,a lei estranea .per costituzione e per sua ignoranza

  3. Grande Nicola, uno dei pochissimi che dice la verità sempre. Il resto anche quelli che hanno in cervello sotto la mascherina e risponderanno piccati e maleducatamente, si fottano, non è affar mio , ma la loro bacata frustrazione. Grande Nik

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *