in

Per i giornali “aumentano i ricoveri”. Ma è una fake news

Rassegna stampa del 26 luglio 2021

Dimensioni testo

Zuppa di Porro.

00:00 Buongiorno ai commensali. Tra poco mi daranno nel no-vax, il marchio di infamia con cui cercano di colpire chi si pone delle domande.

00:40 Da leggere il tweet di Zangrillo sull’Inghilterra e il pezzo di Mario Giordano su Burioni.

01:35 Parola ai commensali

02:00 Titolone di prima pagina del Messaggero: “Più ricoveri, Lazio a rischio”. Poi vai a pagina due e il giornalista dice che la media dei ricoveri nel Lazio e nella media nazionale del 3 per cento, ma potrebbero salire per Brusaferro. Questa è l’informazione italiana, che dà dei fascisti e dei no vax a chiunque esca dal seminato.

06:15 La Lomorgese, che farebbe il ministro dell’Interno, dice: cortei “inaccettabili”. Ministro, lei non è una passante. Cosa vuol dire “inaccettabili”?

07:45 Green pass, la Francia lo cambia e tutto il mondo ha dubbi sui vaccini sotto i 18 anni.

08:10 Il generale Buffet risponde ai no vax, ma poi lo stanziamento per i tamponi è di solo 45 milioni. Cioè uno sconto di 4 euro.

10:35 Sul green pass solo la Verità è fuori dal coro.

11:20 Panebianco se la prende con chi predica la libertà di vaccinazione. Non condivido, ma è da leggere.

12:50 Il gran casino alla Procura di Milano in apertura del Giornale.

14:00 Cartabia, il ritratto della ciellina by Domani. E la sua riforma viene presa di mira da Pietro Grasso.

15:25 Bel pezzo di Bucci sul Foglio contro la natura matrigna.

16:05 Auto elettrica, un grande presidente dell’Aci smonta alcuni miti

16:25 Massimo Cacciari e Giorgio Aganben sulla discriminazione dei non vaccinati: negazionisti e fascisti pure loro?

#rassegnastampa26luglio