in

Primavera in lockdown. E gli italiani muti

Rassegna stampa del 27 marzo 2021

Dimensioni testo

00:00 Buongiorno ai commensali.

01:05 Purtroppo è come dicevamo in questa zuppa da un po’ di giorni: Draghi è stato contagiato da Speranza e ci chiude per un mese, tranne le scuole. Ma perché? Salvini prova a fare la fronda, Forza Italia manco ci prova.

03:30 Non ne hanno azzeccata una. Hanno sbagliato ieri, sbagliano oggi. Ricolfi racconta perché il lockdown all’italiana non serva a nulla.

06:00 I ristori oppio dei popoli. Anche la Gelmini come Boccia…

07:50 Obbligo dei medici e sanitari a vaccinarsi. Ma non dicevano che il vaccino non fa venir meno la contagiosità? No, giusto per capire…

09:29 La vicenda di Giorgio Airaudo e dei suoi genitori che dovrebbe imbarazzare i furbetti del vaccino.

10:40 Parola ai commensali.

12:00 Sondaggi: Forza Italia, rispetto a gennaio, scende. Berlusconi, intanto, spera nella riforma della giustizia.

13:03 Di chi parla oggi Travaglio? Di Giuseppe Conte, of course. Intanto, scopriamo il motivo per il quale la Azzolina ha la scorta: uno stalker, oggi è al governo. Incredibile…

15:00 Alitalia: Il Messaggero sulla Commissione europea e le lobby che bloccano la nuova compagnia.

16:10 Il Tesoro contro la cedolare secca perché aiuta i più ricchi (!). L’Italia non nasce, ma muore.

17:13 Dazn batte Sky, che a questo punto rischia la fine.

18:10 Sarcina, sul Corsera, sul titolo di ieri di Repubblica su Biden e i vaccini all’Europa. Era una fake news.

20:00 La direttrice di orchestra Lyniv usata contro la mitica Venezi.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
166 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
stefano
stefano
28 Marzo 2021 12:38

Dopo il 4 maggio,si denunciano,già sono partite centinaia di richieste per danno biologico,psicologico e quant’altro.

Sul fronte aiuti non si può fare nulla in quanto il paese VERTE IN BRAGHE DI TELA,ma su queste problematiche causate dalle chiusure c’è molto da fare .E non hanno molte vie di uscita…..ANZI….

Finchè la gente si limita a 4 commenti sui social (che è un classico del popoletto italiano ,urla di nascosto e poi scappa al primo bau) ,si va pco lontano…
Mai avere paura non contano nulla sono stipendiati con i soldi degli italiani a stare zitti a non fare nulla si fa solo il loro gioco. Tutto quì.
Su 10 cause 9 le perdono ma i giornali tacciono.

elsa nmonica berrone
elsa nmonica berrone
28 Marzo 2021 11:27

viviamo una psicopandemia colossale,senza minimizzareo essere negazionisti.Troppe domande non trovano risposta,uno stillicidio quotidiano.
Siamo tutti categorie a prescindere dal nostro ruolo nella societa.
Siamo in mano a una politica che di fatto ha abolito diritti costituzionali fondamentali e temo seriamente che questa situazione diventi permanente.

Rosario
Rosario
28 Marzo 2021 11:18

Condivido QUASI tutto delle sue considerazioni, inerenti le varie problematiche di questo disgraziato paese. Ad esempio, non condivido l’entusiasmo sul “El Salvador” del paese (Draghi) che insieme a Re Sergio, tifano non certo per il bene del paese. Il valore dei principi sanciti dalla nostra Costituzione non possono essere modellati a convenienza solo di alcuni. Eppure succede. Complice il silenzio delle opposizioni, ora passate a condividere le varie Cialtronate. CONDIVIDO, invece, i dubbi sulla
presunta obbligatorietà a vaccinarsi, che coinvolgerebbe la platea degli operatori sanitari e para-sanitari. Sopraffazione che cercano a tutti i costi di attuare in barba ai diritti dell’individuo di tutelare la propria salute come sa e come può. Questo paese sta morendo lentamente per assenza di DEMOCRAZIA. VIVA IL PENSIERO UNICO!

giacarta
giacarta
28 Marzo 2021 11:09

a Draghi va imputato il fatto di avere accettato da Mattarella l’incarico condizionato dal mantenere in essere tutto il cucuzzaro di detrattori, invece di pretendere libertà di manovra avendone facoltà.

Olivo Matuella
Olivo Matuella
28 Marzo 2021 8:53

Caro Nicola , a proposito dei suoi dubbi sull´obbligo vaccinali per il personale sanitario perche´ non chiede chiarimenti a Bassetti che e´ un sostenitore di quest´obbligo. E´ molto spesso invitato alla sua trasmissione e sarebbe molto semplice farsi spiegare da lui la logica del suddetto obbligo. Molti di noi si fanno le stesse domande senza avere la possibilita´di avere da qualcuno delle risposte esaustive. Si faccia lei portatore di queste domande e ci aiuti ad ottenere risposte. Grazie

Ros
Ros
28 Marzo 2021 1:49

Ma…..Porro!!! Ma …quante volte ti abbiamo rimarcato il nostro STUPORE…quando ti abbiamo visto esaltato all’arrivo di Draghi ..era evidente che prima c’era l’allievo ed ora e’ arrivato il MAESTRO….dici che tutti sono muti..prova a sentire la SARA CUNIAL quando parla alla camera e li SI si vede una grande donna politica che fa grande e nobile opposizione..ma ..chissa se ne conosci neppure l’esistenza….

Manlio Marino
Manlio Marino
27 Marzo 2021 23:57

Bravo Porro, condivido. Ed una zuppa sotto il parlamento la sosterrei

Marina Vb
Marina Vb
27 Marzo 2021 20:42

L’equidistanza… se un post, privo di contenuti ma pieno di bassezze, proviene da sinistra è provocazione, se tale modello di comunicazione viene usato in risposta da soggetti politicamente diversi sono privi di contenuti. Il nuovo Vangelo Palamara…., già un uomo solo ha rovinato un sistema. Non ci si interroga però su come possano coloro, che sono vittime del Vangelo, essere in grado di affrontare certi processi senza subire pressioni esterne. Però si accorgono di B. un po’ meno di MPS. Dove doveva essere fatta una vera obiezione sugli esponenti della dx non viene fatta, non si parla di elogio ma quasi. Perché quota 100 è un danno mentre gli scivoli per gli statali non lo sono. Meno Stato nell’economia invece 2.800 assunzioni al sud (lo Stato diventa impresa). Diciamolo pure: Carfagna e Brunetta son peggio dei vecchi DC e sappiamo bene come è andata. Ma l’equidistante non coglie la giravolta. Speranza povero perché ci mette la faccia e che faccia aveva prima Speranza nel Conte 2? Quanti italiani sarebbero pronti a mettere la faccia in questo momento al posto di Speranza per soli 15.000 euro mensili? Quanti al posto di Tridico o di Arcuri? Quale è quell’operaio che non guadagna 15.000 euro mensili, dotato di auto aziendale e magari con bonus casa? Ci mette la faccia? Con chi, con i… Leggi il resto »