in

Reddito di cittadinanza anche ai rom

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 2 ottobre 2018

00:00 L’Europa minaccia e Junker parla di euro a rischio

03:10 Reddito di cittadinanza anche ai rom…

05:00 Immigrazione, il piano inglese (che riguarda anche noi italiani)

06:55 Arrestato il sindaco di Riace, sì quello dell’accoglienza (con risposta alla cretina di giornata)

Condividi questo articolo

4 Commenti

Scrivi un commento
  1. Già la foto di partenza,mi fa pensare a quello che ho sempre visto,nella mia vita,parlando di Rom.Questa gente,vive nel Pattume,da Mane a Sera e ciò mi ha
    sempre fatto schifo.Se la cosa più brutta che puoi fare ad un essere è,rubargli
    l’anima,costoro,stai tranquillo,te la rubano.Ora proponete anche di Mantenerli.
    Un vecchio Rom,trenta anni fa,diceva:I Gaggi sono stupidi,ci danno i soldi.
    Io e quelli con il cervello,non siamo Stupidi.

  2. Premetto che non sono assolutamente un esperto di dati Auditel etc.
    Bisogna vedere se lei considera il 4% un risultato buono oppure no, considerando appunto orari, altri programmi etc.
    La sua valutazione è evidentemente opposta a quella di Porro. Mi auguro che Porro (che io stimo molto) le risponda in merito.

  3. Se i mercati finanziari vanno in fibrillazione per la dichiarazione di chicchessia il problema non è il riferimento politico, piuttosto è la fragilità dei mercati stessi che si fondano su basi finanziarie farlocche e drogate di titoli spazzatura. Un sistema bancario privato che necessita di aiutilate pubblici per sopravvivere sottrae ricchezza a chi la produce e se il beone lussemburghese può permettersi di straparlare dicendo che per le difficoltà (presunte da lui) di uno stato membro nonché fondatore, la dice lunga sulla credibilità che ha raggiunto l’Europa.

  4. Questa mattina, nella diretta di Facebook , mi è stato da Lei appioppato l’epiteto di “cretina”, dopo aver postato i dati auditel di ieri sera per il Suo programma.
    Mi spiace ma, prima di scrivere leggo, mi informo e il dato del 4%, per una trasmissione di prima serata non mi sembra soddisfacente, paragonando i dati relativi a Matrix dello scorso anno che andava in onda in orari assurdi.
    L’ho sempre seguita e lo farò ancora. Sono stata fra i primi a leggere il Suo libro ed ero presente a Villa Gallia, a Como, per la presentazione dello stesso.
    Non credo di essere l’unica ad aver notato un cambio di rotta nell’informazione dei canali Mediaset……Greco, come direttore del TG4 si fa fatica a mandar giù.
    L’approccio post elezioni è stato ed è alquanto fazioso. Un fuoco di fila da paura e ospiti a cui viene riservato un trattamento “diverso” (alla Boschi mancava solo il mazzo di rose……).
    Chi le scrive è sempre stata un’elettrice di forza Italia dal 1994 al 4 marzo scorso ma, nell’ultimo periodo la mia idea è cambiata.
    Per aver espresso le mie critiche sono stata ricoperta di insulti da rappresentanti di quel partito in cui mi ritrovavo e che, oggi, non mi rappresenta più.
    Penso che si debba avere rispetto per il voto degli Italiani e non si debba demonizzarli a prescindere.
    Non sono mai stata un’adulatrice ma neanche il contrario: semplicemente me stessa e sempre attenuta ai FATTI.
    Terenzio diceva:
    “L’adulazione procura gli amici, la sincerità i nemici – Obsequium amicos, veritas odium parit.”
    Carolina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *