Zuppa di Porro: rassegna stampa del 5 ottobre 2019

Tutti con i poliziotti, ma solo quando vengono uccisi

Condividi questo articolo


00:00 La tragedia dei due poliziotti uccisi a Trieste e tutti giustamente piangono. Anche se tra questi c’è chi spesso denigra le Forze dell’Ordine come quel genio dello chef Rubio...

04:20 Il capo della Polizia, Franco Gabrielli, ci dice che gli stranieri in Italia sono coinvolti in 1 reato su 3

05:20 Mike Pompeo ricevuto in pompa magna

06:11 Conte dice che non c’è commistione tra Alitalia e le concessioni, ma per favore!

07:30 I sondaggi di Repubblica ci dicono che la Lega non crolla…

08:20 Il mea culpa di Calenda contro il liberalismo. Peccato che non sia mai stato liberale!

09:29 La maleducazione della Gruber nei confronti degli ospiti di destra

09:45 Travaglio fa una lezioncina allucinante sulla prescrizione

12:13 Di Maio parla di rimpatri veloci ma Nordio lo smonta…

13:10 L’unica cosa buona fatta dal governo gialloverde? La flat tax che ovviamente adesso vogliono bloccare…

Scoop della Gruber: al mare si va in costume

All’Italia serve uno shock fiscale

Alitalia? Che fallisca


Condividi questo articolo


6 Commenti

Scrivi un commento
  1. Il post di Anton “I miei colleghi sono morti tanto tempo fa” è un vero proclamo da portare in trasmissione questa sera in “Quarta Repubblica”. Fa venire le lacrime agli occhi.

  2. NiA che ora sono morti i miei colleghi freddati da uno straniero ?

    Non sono morti oggi pomeriggio, sono morti in un tempo indefinito del passato.

    Sono morti quando avete scritto A.C.A.B. sui muri, o i più raffinati 1.3.1.2.

    Sono morti quando avete intonato la canzoncina che inizia dicendo:” la disoccupazione ci ha dato un bel mestiere, mestiere di ***** Carabiniere..

    Sono morti quando nella libertà del vostro seggio elettorale avete votato chi sponsorizza un’immigrazione senza controllo, senza regole, senza giustizia.

    Sono morti quando parlamentari italiani si sono resi complici di uno speronamento ai danni della Guardia di Finanza.

    Sono altresì morti quando avete fatto la vostra colletta per sponsorizzare chi materialmente ha speronato i Finanzieri.

    Sono morti nel 1999 quando l’allora Governo nei primi 100 giorni abolì l’oltraggio a Pubblico Ufficiale, perché offendere chi rappresenta lo stato con la propria divisa non deve essere considerato reato; l’oltraggio venne poi reinserito in seguito.

    Sono morti quando Barbara Balzerani, nome di battaglia Sara, libera dopo essere stata condannata a più ergastoli, ha potuto esaltare pubblicamente quanto fosse stato divertente uccidere Carabinieri e Poliziotti negli atti terroristici da lei compiuti.

    Sono morti quando nessun PM ha preso provvedimenti per quanto istigato dalla Balzerani.

    Sono morti quando l’amministrazione comunale di Milano ha votato contro il taser per la locale Polizia Municipale. Meglio un Vigile Urbano accoltellato che un delinquente colpito dal taser!

    Sono morti quando il Giudice ha deciso nell’applicare il minimo della pena e lasciare libero di circolare l’assassino di questa notte, perché sicuramente si tratterà di soggetto pregiudicato.

    Sono morti a ferragosto, quando anche quest’anno una compagine politica andrà a trovare i detenuti in carcere, per vedere se hanno troppo caldo, senza esser mai stati a trovare un familiare delle vittime di quei delinquenti che giustamente stanno in galera.

    Sono morti quando sono stati invitati assassini di Poliziotti o Carabinieri nelle università per tenere le loro sponsorizzate conferenze.

    I miei colleghi uccisi oggi sono morti tanto tempo fa, quando avete scelto da che parte stare ed avete scelto di stare contro gli uomini e le donne in divisa che rappresentano lo Stato.

    E chi ha scelto di stare contro i rappresentanti dello Stato è colpevole tanto quanto il balordo che oggi ha materialmente sparato.

    I ♥ POLIZIA

  3. Nicola ogni clandestino che sbarca sono nuovi costi che gli italiani si accollano, impoverendosi sempre più.
    Costi di uomini e mezzi che fanno la spola per raccattare i finti naufraghi, per visitarli e curarli (TBC, sifilide, scabbia..ecc. In aumento ) personale amministrativo, giudici e polizia per identificare, controllare, fornire di vitto e alloggio….scuola..orfanotrofi..sale parto..reddito di assistenza….
    Milioni di persone nel mondo vorrebbero questo…ma “ogni piatto di minestra ha un costo”.
    ONU, Strasburgo, Bruxelles..gli organismi sovranazionali sono stati creati per le guerre commerciali, non potendo più usare le armi.
    Impoverire i paesi e “mangiarseli”.
    Donne in cinta e bambini raccattati nei villaggi nigeriani a pochi dollari sono usati per imporre il “diritto allo sbarco”.
    Rimpatri ? Altra mazzata…sulle casse esangue statali..voli..mazzette ai governi di provenienza..
    Non siamo i salvatori onnipotenti di tutti i mali del mondo.
    Per millenni ogni popolo ha realizzato con sudore la propria civiltà lottando con i dittatori locali.
    I

  4. Grande Nicola, sottoscrivo quanto dici sulla flax tax e le partite iva… Questi non hanno idea di cosa deve fare e di quanto deve pagare all’Inps un povero libero professionista con le sue fatturine…
    Un calvario!

  5. Per i sinistroidi È anormalità mettere in libertà chi picchia le forze dell’ordine . I veri sciacalli sono coloro che reputano le forze dell’ordine persone pagate anche per morire

One Ping

  1. Pingback:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *