in

La Ripartenza 2022

Dopo Draghi, l’armageddon: il mondo inesistente dei giornali

Zuppa di Porro del 17 luglio con ospite speciale Giuseppe Cruciani

Dimensioni testo

Una Zanzara nella Zuppa - La Ripartenza si fa con le imprese, non con i decreti

01:00 Oggi è finito il mondo per la crisi politica. E poi ci sono gli appelli per convincere Draghi a restare

03:54 Aldo Grasso si sveglia oggi e si scopre che Conte è l’avvocato delle cause perse. E’ lo stesso che fino a poco fa veniva considerato uno statista.

07:25 Vi svelo il messaggio che mi ha mandato il ministro Cingolani sul caos voli cancellati. E il mondo dei trasporti pensa a fare appelli per Draghi.

08:50 Cruciani contro il bla bla bla dei grillini. Quelli nati col vaffa****!

12:00 Le sparate dei giornali sulla spaccatura dei grillini: danno i numeri!

13:05 E’ tornato pure Pecoraro Scanio: “Con 40 gradi non si può votare”. Credeteci, lo ha detto davvero!

19:05 Cruciani svela il dossier della Boldrini sulla Zanzara

20:00 Di Maio accusa Conte: “Mette a rischio l’Italia”. Proprio lui, quello dei disastri allo Sviluppo economico e dei gilet gialli.

23:35 Cruciani senza freni: “Mosca alleato di Conte? Fa ridere solo dirlo”

25:20 Ecco la lista dei successori di Draghi secondo il Domani.

29:32 Il Fatto torna sul Berlusconi stragista.

31:37 Nel Lazio è in arrivo una legge regionale che prevede che le slot machine non possono stare a distanza inferiore di 500 metri da scuole, centri giovanili, centri anziani, ospedali e chiese. Ennesima follia ipocrita!!!

36:33 L’attacco della Ferragni a Sala su Milano insicura. Adesso fa retromarcia…