in

La Russa, leggere Sansonetti: “Il Msi rese più ricca la democrazia”

Zuppa di Porro 28 dicembre 2022

Dimensioni testo

 

00:00 “Onore al Msi, La Russa è un caso”, titola Repubblica. Ma è un caso solo per loro e la presidente della comunità ebraica. Borgonovo ha ragione: non gli basta mai. Da qualche parte ho letto di una intellettuale ebrea che non si fida delle lacrime della Meloni. Va bene tutto, ma ora non esageriamo. Su Repubblica anche la testimonianza del figlio di Occorsio: il padre ucciso da Ordine Nuovo.

07:25 Monumentale Sansonetti che difende il “Mis”, come lo chiamavano all’epoca. Sentite cosa scrive il futuro direttore dell’Unità.

11:00 Qatargate, Panebianco che ci parla dell’aspetto più grave del legame tra fondamentalismo islamico e certa sinistra.

13:25 Decreto sicurezza spacchettato: cosa succede alle Ong. Alla Azzaro, sul Riformista, non piace: sostiene che ci saranno più morti.

16:19 Cerasa parla di “rivoluzione Nordio” contro lo strapotere dei Pm. Ormai sono un potere fuori controllo della democrazia.

17:30 Twitter files: uno scandalo che riguarda la politica americana e sulle notizie Covid di cui si parla poco. Oggi trova spazio solo sulla prima del Fatto.

20:40 Sallusti augura buona fortuna alla Meloni per il 2023, mentre Zecchi dà il bentornato a “mamma” e “papà”.

22:20 Le ritorsioni di Putin sul Corriere e il clima che i climatologi (e l’Avvenire) non si spiegano.

23:25 Sul Sole, la redditività delle case automobilistiche europee (che hanno deciso di suicidarsi rincorrendo il green).

23:55 il “poltronifico” della Meloni: le 70 poltrone che scottano e che Meloni cambierà.

25:33 Reddito di cittadinanza, Bottura imbarazzante contro la De Romanis: la summa del mini intellettuale del Pigneto e de sinistra.

27:03 Parola ai commensali.

#rassegnastampa28dic