Arianna Capuani

Arianna Capuani
2.8k Visualizzazioni

Perché molti giovani Millennial e Generazione Z sposano le cause woke e progressiste

Intervista a Kristian Niemietz (IEA): “Non è il capitalismo a causare risentimento, ma il risentimento a causare un’interpretazione anticapitalistica dei fenomeni … È il momento di ricominciare a spiegare le ragioni dell’economia di mercato”… Kristian Niemietz è Head of political economy per l’IEA di Londra. Il suo recente saggio “Left Turn ahead? Surveying attitudes of […]

3.2k Visualizzazioni

Ripresa più forte dietro la crisi dei trasporti in UK: ecco perché Brexit non c’entra

Julian Jessop è un economista, fellow dell’Institute of Economic Affairs con oltre trent’anni di esperienza nel settore pubblico e privato, esperto di economia britannica e globale, di politica fiscale e monetaria e di mercato del lavoro. Lo abbiamo intervistato sulla recente crisi dei trasporti nel Regno Unito. ARIANNA CAPUANI: Come spiegherebbe la crisi del trasporto […]

3.6k Visualizzazioni

Biden presidente debole e divisivo, Democratici radicalizzati. Intervista a Tom Packer

Dopo l’assalto a Capitol Hill e la fine della presidenza Trump, il neoletto presidente Joe Biden si trova a governare un Paese fortemente polarizzato. Abbiamo discusso i possibili scenari col dottor Tom Packer (Institute of the Americas, University College London, e Rothmere American Institute, Oxford) ARIANNA CAPUANI: Quali sono le prospettive ora per il Partito […]

3.2k Visualizzazioni

Swing voters ancora decisivi, ma non sono i “moderati” che ha in mente l’establishment. Intervista a Tom Packer

Il dottor Tom Packer è Research Fellow presso l’Institute of the Americas, University College London, e Associate Fellow presso il Rothmere American Institute dell’Università di Oxford. È esperto di storia, elezioni e conservatorismo statunitense. Lo abbiamo intervistato per comprendere le differenze tra i due candidati alle elezioni presidenziali e il loro potenziale impatto sugli Stati […]

3.7k Visualizzazioni

L’egemonia dei progressisti e il declino dei conservatori: ecco perché andrà peggio, prima di migliorare

Intervista a Ed West: per ora non si vede traccia di una reazione conservatrice, i giovani seguono la folla conformista e la “maggioranza morale” non esiste più. I moderati credono ancora che progressisti e conservatori siano estremisti alla stessa maniera, ma solo uno di questi due gruppi sta cercando di licenziare chi non si conforma […]

3.2k Visualizzazioni

Gli effetti del lockdown: ripresa più lenta del previsto e perdita di produzione permanente. Parla Philip Booth (IEA)

Dopo due mesi di lockdown, e con un massiccio piano di sussidi alla disoccupazione, le prospettive dell’economia britannica sembrano incerte. Come gestire questo momento, continuando a promuovere il libero mercato e arginando le spinte protezioniste? Lo abbiamo chiesto al professor Philip Booth, preside della Facoltà di pedagogia, scienze umanistiche e sociali presso la St Mary […]

3.4k Visualizzazioni

La furia iconoclasta nel Regno Unito: la commissione orwelliana di Khan minaccia la memoria di Londra

In seguito all’omicidio di George Floyd a Minneapolis, come noto a Londra si è tenuta una manifestazione di appoggio al movimento Black Lives Matter, definita “ampiamente pacifica”. Nonostante ciò, 27 agenti di polizia sono stati attaccati e alcune statue, tra cui quelle di Churchill e Abraham Lincoln, sono state vandalizzate. Non è stato risparmiato neppure […]

3.2k Visualizzazioni

Quando usciremo dal lockdown ameremo le nostre libertà più di prima. Parla Mark Littlewood (IEA)

Per la ripresa saranno essenziali deregulation e competizione fiscale e normativa tra Stati Il libero mercato al momento sta affrontando alcune sfide formidabili, dalla ripresa dello statalismo fino alla recente pandemia del Covid-19 e al lockdown. Ho discusso dei rischi e delle opportunità presenti con Mark Littlewood, direttore generale dell’Institute of Economic Affairs. ARIANNA CAPUANI: […]

3.2k Visualizzazioni

Londra resterà hub finanziario nel mondo post-Brexit e post-pandemia. Parla Andy Silvester

Londra è una delle città più internazionali del pianeta, con oltre trecento lingue parlate oltre all’inglese e un 37 per cento dei suoi oltre otto milioni di abitanti nati al di fuori del Regno Unito. Primo hub finanziario d’Europa, al momento subisce l’impatto del lockdown imposto dalla pandemia del coronavirus. Abbiamo chiesto ad Andy Silvester, […]

3.2k Visualizzazioni

Immunità di gregge mai stata la strategia Uk e da Pechino scarsa trasparenza. Parla Dan Hodges

Mentre la pandemia del coronavirus si espandeva in tutto il mondo, siamo stati sommersi da un’enorme quantità di informazioni sulle varie strategie applicate dalle diverse nazioni. Molte testate hanno criticato aspramente il piano del governo britannico, ritenendo che si stesse cercando di arrivare a un’immunità di gregge a scapito degli anziani. Ma è corretto? Ho […]