Graziano Davoli

Graziano Davoli
3.2k Visualizzazioni

“L’ombrello dell’imperatore”, di Tommaso Scotti: portare il Giappone in Italia è possibile

L’autore esordiente Tommaso Scotti, classe 1984, attraverso il suo poliziesco accompagna il lettore nel Sol Levante, dove vive da dieci anni. Un sole rosso che irradia antiche tradizioni e profonde contraddizioni. La ferocia degli yakuza, la solitudine degli hikikomori, il senso di solitudine degli hafu prendono vita in oltre trecento pagine che volano via davanti […]

3k Visualizzazioni

“Imago Lux”, di Adriano Angelini Sut: il Male cammina in mezzo a noi

“Better to reign in hell, than serve in heaven” (Meglio regnare all’inferno che servire in paradiso). Uno dei versi più celebri di tutta la letteratura inglese, le parole pronunciate da Lucifero una volta cacciato dal regno dei cieli nel poema “Il paradiso perduto” di John Milton. L’angelo caduto, la stella del mattino, punito per aver […]

2.8k Visualizzazioni

“Quarto potere”: film da rivedere in tempi di censura Social. E vale anche per Zuckerberg e soci

Le chiusure di profili operate dai tre grandi colossi della Silicon Valley (Facebook Inc, Twitter e Google) hanno riaperto gli occhi dell’opinione pubblica sull’intramontabile potere dei mezzi di comunicazione di massa. Armi potenti, spesso pericolose se in mani inesperte, in grado di modellare il dibattito pubblico a proprio piacimento, scegliendo gli argomenti e gli interlocutori. […]

3.4k Visualizzazioni

“Stroncature”, il crepuscolo dell’editoria: una Babilonia letteraria che censura ed epura

Chi segue Atlas nella speranza di trovare, prima o poi, una stroncatura deve rassegnarsi. La rubrica ha una filosofia precisa: parlare solo di ciò che ritiene meritevole, il resto è silenzio e oblio. Davide Brullo lo spiega benissimo nella sua raccolta di “Stroncature” pubblicata per Gog Edizioni: “Stroncare un altro è, prima di tutto, voltare […]

3.9k Visualizzazioni

“Mossad, una notte a Teheran”: una spy story con personaggi di carne e sangue

Mossad, una parola in grado di suscitare in noi ammirazione e timore allo stesso tempo. Il servizio di intelligence israeliano, addestramenti durissimi, agenti efficienti e determinati, database traboccanti di informazioni e segreti. Michael Sfaradi ci racconta questa “macchina da guerra” inarrestabile portandone alla luce il cuore pulsante: esseri umani fatti di carne, storie, traumi, dubbi […]

3k Visualizzazioni

“Likecrazia”, di Daniele Capezzone: una bussola per comprendere cosa è oggi l’arena pubblica, un gioco del trono spietato

Pare di vederlo, Daniele Capezzone, seduto davanti al pc mentre verga “Likecrazia – lo show della politica in tempo di pace e di coronavirus” (Piemme). La tipica aplomb da gentiluomo britannico, l’irrinunciabile gattina Giuditta (una spin doctor che non teme confronti con Alastair Campbell e Peter Mandelson) raggomitolata sulle gambe e quel sorrisetto sornione di […]

3.2k Visualizzazioni

“La casa sull’argine”, di Daniela Raimondi: un’epopea di anime che lottano contro l’ineluttabilità del destino

Stellata è un brandello di terra “di poche centinaia di abitanti, raccolto tra la strada e il fiume” dove Veneto, Emilia-Romagna e Lombardia incrociano il loro sguardo in un “triello” da far cascare la mascella a Sergio Leone. “La casa sull’argine” che dà il titolo al romanzo d’esordio (edito dalla casa editrice Nord) della poetessa […]

3.6k Visualizzazioni

“Non sono stato io”, di Daniele Derossi: viaggio nei meandri più oscuri dell’umanità

La Val di Susa era l’unica ambientazione possibile per una fiaba nera come “Non sono stato io” di Daniele Derossi (Marsilio, 2019). Quella terra di frontiera sovrastata dalle Alpi, attraversata da vallate di smeraldo, costellata da laghi cristallini, dove le leggende sgorgano come acqua dai ruscelli. Eccoci dunque a Serana, già presente nel romanzo “Nel […]

3.4k Visualizzazioni

“Contro la folla” di Emanuele Ricucci: l’origine dell’ascesa del pensiero unico

Una serie di figure anonime, vestite con un completo nero e un panama. Danno le spalle al lettore rivolte verso il nulla, stringendo una 24 ore ed un ombrello. Sono solo involucri senza carne. Sono gli uomini-folla. Esseri informi, figli di una società vittima del progresso consumato e mai prodotto. Ammassi di emozioni e semplificazioni che sbraitano […]

3.4k Visualizzazioni

La nuova ascesa di Nigel Farage e i segreti del successo della sua ultima creatura: il “Brexit Party”

I sondaggi, che ricordiamolo non sono oracoli, sembrano dare un quadro preciso sulle intenzioni di voto dei cittadini britannici in occasione delle prossime elezioni europee. Il Brexit Party, la nuova creatura di Nigel Farage, risulta essere il primo partito con un range di consensi tra il 27 ed il 28 per cento anche se, secondo […]

Vedi altri articoli