Articoli taggati con #euro

5.3k Visualizzazioni

Crisi del gas, le armi spuntate di Bruxelles: intervista a Leonardo Panetta

La fine dell’era Draghi alla Bce, i piani della Commissione europea per affrontare l’emergenza gas e il rischio di una ostilità di Bruxelles nei confronti di un nuovo governo italiano che fosse sgradito. Ne abbiamo parlato con Leonardo Panetta, giornalista, corrispondente Mediaset da Bruxelles ed analista di politica economica dell’Unione europea. Nel 2021 ha pubblicato […]

6.6k Visualizzazioni

Inflazione e debito, è arrivato il conto di Mister “Whatever It takes”

Come nel film Matrix, ci troviamo di fronte ad un interminabile dejà vu, con Mario Draghi ennesimo tecnico chiamato alla guida del governo sulla spinta dai marosi sollevati delle molteplici crisi che ci stanno schiaffeggiando. Siamo oramai abituati alla respirazione democratica assistita, ma un paio di domande val la pena di farsele comunque. Se ci […]

18k Visualizzazioni

Draghi tenta la fuga per la seconda volta: in alternativa, i pieni poteri

La crisi di governo è stata assai ben inquadrata da Federico Punzi: Sua Competenza ha “fin dall’inizio inteso questa esperienza di governo come un’anticamera, un dazio da pagare prima di salire con tutti gli onori al Colle”, mentre invece era una trappola giacché “al Quirinale il piano era dall’inizio la riconferma di Mattarella, e la […]

10.1k Visualizzazioni

Euro senza sanzioni o sanzioni senza Euro? I Nein a Draghi e il dilemma Italia

C’eravamo divertiti, lo scorso 11 marzo su Atlantico Quotidiano, ad osservare le trovate di Sua Competenza di fronte all’incipiente crisi del Btp. Vero funambolo, egli trovava nuovi nomi per la stessa vecchia richiesta, rivolta ai tedeschi: dateci i soldi. Ovviamente, gli avevano risposto Nein. Ma il funambolo persevera testardo. Sua Competenza persevera Il 10-11 marzo, […]

4.9k Visualizzazioni

Ecco perché l’inflazione morderà più nell’Ue che negli Stati Uniti

Nell’ultimo anno abbiamo assistito ad una pressoché continua accelerazione dell’inflazione su entrambe le sponde dell’Atlantico. Una fiammata dei prezzi che ha molteplici cause, tra le quali un ruolo più che rilevante lo hanno avuto le politiche di espansione monetaria e di deficit spending, a cui possiamo aggiungere politiche di transizione ecologica fortemente ideologiche e strutturalmente […]

3.4k Visualizzazioni

Inflazione non solo da domanda, ma la Bce non ha altra scelta che tirare il freno

L’inflazione nella zona euro è salita alle stelle, toccando il 7,5 per cento a marzo, dal 5,9 per cento di febbraio, facendo così registrare il valore più alto dall’inizio della serie storica, nel 1997. L’attuale inflazione rappresenta un enigma di difficile soluzione per la Banca centrale europea (Bce), in quanto la fiammata inflazionistica è alimentata […]

2.8k Visualizzazioni

Un bilancio di 30 anni di Unione europea: il dogmatismo all’origine di tutti i mali e fallimenti

Il 10 dicembre del 1991 – trent’anni or sono – nella città olandese Maastricht (sino ad allora famosa soprattutto per essere il luogo dove morì in battaglia il conte d’Artagnan che avrebbe ispirato A. Dumas padre) veniva raggiunto l’accordo sul Trattato che avrebbe messo fine alle tre Comunità europee istituite negli anni 50 e sulle […]

3k Visualizzazioni

Euristi sul Titanic: tutte le bugie e le illusioni sul nuovo governo a Berlino

I “nuovi-tedeschi-europeisti-buoni” al potere a Berlino esistono solo nella fervida fantasia dei nostri €risti… In Germania si forma un nuovo governo e, In Italia, va diffondendosi il solito – napoleonico, menzognero, allucinato – ottimismo. Disturbato solo dalle angosciate domande di Rino Formica: “in Germania c’è l’inflazione al 6 per cento … l’8 dicembre cambia il […]

3.7k Visualizzazioni

L’inflazione mette alle corde la Bce francese: i cinque nodi di Lagarde. E Draghi prepara la fuga…

L’inflazione è in Germania al 6 per cento, nell’Eurozona al 4,9 … non si parla altro che di inflazione. Torniamo a parlarne pure noi. Nell’ultima conferenza stampa, dopo il Consiglio generale di Bce del 28 ottobre, Lagarde ha ripetuto (non potrebbe fare altro) che Bce è pienamente impegnata all’obiettivo del 2 per cento nel medio […]

2.9k Visualizzazioni

I mercati cominciano a non fidarsi del “racconto” della Bce. E Draghi non basterà a proteggerci

Nell’ultimo Comitato direttivo, la Banca centrale europea (Bce) ci consegna uno scenario sempre più complicato e quattro conferme, una delle quali pesa seriamente sul futuro dell’Italia. E da queste, e dalla situazione politica italiana disegnata dal presidente del Consiglio, dalle future decisioni europee sulle quali Draghi non sembra assolutamente influire, contrariamente alle attese, non possiamo trarre buone conclusioni. La prima conferma: “Ci vuole tempo”, l’inflazione […]

Vedi altri articoli

Non ci sono altri articoli

Si è verificato un errore.