in

Bacio Boschi-Salvini, ecco la verità

Dimensioni testo

La presenza di Matteo Salvini e Mariaelena Boschi in un incontro con magistrati ha provocato l’indignazione del Fatto Quotidiano. Il bacio tra i due, poi, ha suscitato curiosità e morbosità generale. Come sono andate le cose? Prima facciamo un passo indietro. Sono anni che Annalisa Chirico combatte ostinatamente una battaglia garantista. Anche quando andava poco di moda. Al punto da metter su un’associazione che si chiama Fino a prova contraria. Questa associazione organizza eventi (ai quali ha partecipato anche chi scrive) nei quali si cerca di mettere insieme magistrati, consiglieri di Stato, avvocati, politici e imprenditori per una sana, aperta e trasparente lobby in favore della causa del garantismo giudiziario. Punto.

Non si riesce a capire per quale motivo al mondo ci sia stata tanta “cagnara” per la manifestazione che ha organizzato ieri. Punto. Anzi, forse un motivo c’è: anche nel governo gialloverde c’è una componente meno manettara di quanto Travaglio e soci vorrebbero. Non è un caso che Matteo Salvini in più di un’occasione abbia detto che sulla prescrizione, ad esempio, non si procederà fino a quando non si riformerà integralmente il codice di procedura penale.

In questo video-lettera, Annalisa, da par suo, spiega l’ossessione di Travaglio e ci rivela cosa c’è dietro il bacio tra Salvini e la Boschi.