Basta salvare le banche con i soldi pubblici!

Condividi questo articolo


È giusto salvare le banche fallite? È questa la domanda che ci siamo posti durante l’ultima puntata di Quarta Repubblica con Vittorio Feltri, Daniele Capezzone, Vittorio Sgarbi, Emiliana Alessandrucci, Lando Sileoni segretario generale di Fabi e Leopoldo Gasbarro.

Il commento di Daniele Capezzone sulla necessità di porre fine al “conflitto d’interessi” che fa capo a Bankitalia.

Dalla puntata del 16 dicembre 2019

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


5 Commenti

Scrivi un commento
  1. Io per poter ricevere un aiuto dalla banca devo ricorrere ad almeno 3 generazioni di parenti per garanzia.oltretutto essendo segnalato in Crif sono considerato alla stregua di un “lebbroso”(mi scuso con chi e’ affetto da questa malattia).ma invece il papa’di Renzi,il costruttore Parnasi, i vari amici degli amici possono avere fido illimitati dai vari manager bancari che poi addirittura al fallimento delle banche invece di essere Arrestati e costretti a rimborsare i danni ,vengono premiati con robuste buonuscita e mandati a fare danni altrove…..E io pago…..diceva Toto’….

  2. Sì basta salvare le banche con i soldi nostri basta salvare x l’ennesima volta Alitalia e simili fanno bene chi riesce ad evadere le tasse te\o trasferisce i propri soldi all’estero cioè anche nei paradisi fiscali europei.se potessi lo farei anch’io e senza scrupoli ma non posso! Dottingarch.di Paolagianni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *