in

Caso Briatore e asintomatici. Porro vs Geremicca

Dimensioni testo

Polemica ieri sera a Stasera Italia con Federico Geremicca della Stampa sull’intervista che ho fatto a Flavio Briatore. Ho chiarito la mia posizione sulle insinuazioni che mi ha mosso, sottolineando poi che i contagiati non sono malati. Il video della puntata…

Da Stasera Italia del 27 agosto 2020

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
85 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
luci
luci
30 Agosto 2020 15:14

Alcune domande ai “so tutto io”
Perché chiudono il Billionaire e non chiudono gli Hot spot immigranti?
Perché l’obbligo della mascherina nelle piazze dopo le 18 e non prima, forse il virus è presente solo dopo le 18.
Perché le manifestazioni e le sagre sono proibite e la festa del’Unità no?
Perchè sono vietate le autopsia per i malati di covid?
Perché se uno è guarito dal covid e dopo mesi muore per una malattia viene conteggiato nelle statistiche come morto da covid?

giùalnord
giùalnord
29 Agosto 2020 18:58

Signora Giorgia il contagio è una cosa,essere positivi asintomatici è un’altra cosa ,essere ammalati è uno stadio successivo all’essere asintomatici,ma non vale sempre l’equazione positivi asintomatici= ammalati sintomatici come i media vorrebbero far credere accompagnando le disposizioni date dall’alto.

Gianni
Gianni
29 Agosto 2020 13:18

Mascherina, distanziamento e igiene delle mani restano gli unici strumenti per contrastare il virus, senza allarmismi e senza negare che il problema è ancora tra noi.
La riapertura delle scuole sarà un test importantissimo perchè rimetterà in circolazione insieme milioni di persone.
Se ci saranno nuovi focolai importanti, il governo farà bene ad intervenire.

mikepz
mikepz
29 Agosto 2020 12:46

Negazionismo è fingere che questo virus sia lo stesso di marzo. Non lo è. Lo dicono i numeri della sanità, con quelli non c’è propaganda che tenga

Giovanna
Giovanna
29 Agosto 2020 12:44

Qualcuno, qui sul forum dice che il dott. Porro cercherebbe “consensi facili”, che parla di suoi presunti “referenti politici”…ma io dico: una persona, in questo caso Porro, non può avere ed esprimere una propria opinione? Per quale motivo dovrebbe parlare/scrivere per conto terzi? Non esiste più la libertà (almeno) di pensiero? Robe da matti!

Gianni
Gianni
29 Agosto 2020 11:28

Inviterei tutti a fare un week end a Parigi per constatare di persona come il governo francese ha deciso di intervenire nuovamente per limitare il contagio reale tra la popolazione.
Le statistiche è meglio lasciarle ai calcolatori.

Fabio Bertoncelli
Fabio Bertoncelli
29 Agosto 2020 11:20

Invito tutti a esaminare il sito worldometers.info/coronavirus (con traduzione automatica in lingua italiana).
In particolare, selezionate il nostro Paese, considerate il grafico “Nuove morti quotidiane in Italia”, con l’opzione “media mobile a 7 giorni”. La curva è chiarissima.

Approfittatene ora, perché in Italia è appena entrata in vigore una disposizione che prossimamente falserà la statistica: infatti bisognerà conteggiare tra i morti da Covid perfino chi ne è stato sí ammalato, ma poi è guarito ed è deceduto, anche mesi dopo, a causa di un’altra patologia (ictus, infarto, cancro, malaria, peste, ecc.). Incredibile ma vero.

Ignoro se dovranno essere compresi gli ex contagiati poi deceduti per incidente stradale o per omicidio: qualcuno lo sa?
… … …
Per la serie: “Come falsificare la realtà”.

Il Corsaro Rosso
Il Corsaro Rosso
29 Agosto 2020 10:27

Girando tra supermercati, negozi, luoghi chiusi e tutti quegli spazi che sono stati riaperti dopo il lockdown, a parte qualche cretino che vuole scimmiottare qualche altro cretino da salotto, i cittadini italiani sono profondamente responsabili.
L’ uso della mascherina è praticamente in ogni dove, il distanziamento viene rispettato con grande senso di responsabilità in barba a tutti i cattivi maestri che negano il pericolo e sbandierano false libertà.
Il paese reale fortunatamente è immune dal contagio dell’imbecillità che invece è dilagato soprattutto in certi luoghi privilegiati della propaganda politica.
La libertà dal contagio è la prima delle libertà.