in

Centrodestra, Martino tuona: “Basta egoismi!”

Antonio Martino, ex Ministro degli Affari Esteri e della Difesa nei governi Berlusconi e tessera numero 2 di Forza Italia ci racconta quale ruolo dovrebbe avere il centrodestra nell’attuale contesto politico: 

La grande invenzione di Silvio Berlusconi è stata il centrodestra che prima di lui non esisteva. Il centrodestra ha significato che l’Italia finalmente ha potuto avere una maggioranza e una opposizione che con una cadenza precisa si sono alternate al governo…

Condividi questo articolo

4 Commenti

Scrivi un commento
  1. Il Martino merita il dovuto rispetto all’uomo istituzionale che nn è mai caduto in peccati dovuti al potere esercitato,in questo si è rivelato un buon politico crocianamente inteso.
    Purtroppo lo vedo assai limitato nella rincorsa liberale da imprimere alla società italiana,dal momento che si pose nella posizione al NO al referendum del 2016 adducendo delle ragioni alquanto fiacche,a mio parere,sulla sua prese di posizione.
    Disse che la riforma era pasticciata,il senato ibridato e pose l’accento,come un comunistello di primo o secondo pelo,sulla giovane età del Renzi usando un’ironia da basso impero per declinarlo ad un riposo meditativo.
    Una riforma costituzionale che avrebbe portato in dono se confermata,il già più che sufficiente sistema maggioritario(che oltretutto parrebbe essere l’obiettivo del Martino…mah!…)che avrebbe diradato le nebbie su coloro che retoricamente azzannano i problemi ma nel concreto sono dei chiagnifottisti.
    Si avrebbe potuto avere al governo una singola lista con il suo chiaro programma e una sufficiente maggioranza per attuarlo senza rischiare una deriva reazionaria come in Ungheria.
    Nn si avrebbero avute recriminazioni,ne captatio benevolentiae per rendersi redenti davanti agli occhi dei troppi elettori disillusi dal propio voto,per scaricare le colpe sull’alleato oltranzista o troppo moderato.
    Un ribaltamento che,con il parere preventivo della consulta entro un mese dalla richiesta governativa avrebbe cambiato il nostro sistema Paese estromettendo gradualmente il mero assistenzialismo protratto ed anzi,rinvigorito ulteriormente con questo atti attuale governo,mettendo al centro dei programmi elettorali le istante di avanzamento sociale e imprenditoriale privato difficilmente sorvolabili una volta eletti senza accavallamenti di propositi e perciò,finalmente realizzabili.
    Da un liberale questa visione mi sarei aspettato,nn la ricerca della quintessenza della purezza.
    Oltretutto dopo 30 anni di attività da protesi berlusconiana!

  2. Secondo me, Antonio Martino è una delle figure più lucide della politica italiana.

    Non è a caso dall’ ’88 al ’90 ha coperto il prestigioso incarico di presidente della Mont Pelerin Society entità liberale che ha riunito personaggi di primissimo piano nel mondo del libero pensiero, diversi Premi Nobel, fra i quali uno dei più importanti pensatori del secolo scorso, F.A. von Hayek come pure il nostro – ahimè – troppo poco conosciuto (in Italia) Bruno Leoni:

    NOME MANDATO
    Friedrich A. von Hayek 1947-61
    Wilhelm Ropke 1961-62
    John Jewkes 1962-64
    Friedrich Lutz 1964-67
    Bruno Leoni 1967-68
    Guenter Schmolders 1968-70
    Milton Friedman 1970-72
    Arthur Shenfield 1972-74
    Gaston Leduc 1974-76
    George Stigler 1976-78
    Manuel Ayau 1978-80
    Chiaki Nishiyama 1980-82
    Lord Harris of High Cross 1982-84
    James Buchanan 1984-86
    Herbert Giersch 1986-88
    Antonio Martino 1988-90
    Gary Becker 1990-92
    Max Hartwell 1992-94
    Pascal Salin 1994-96
    Edwin J. Feulner 1996-98
    Ramon P. Diaz 1998-00
    Christian Watrin 2000-02
    Leonard P. Liggio 2002-04

  3. Antonio Martino, figura autorevolissima del liberismo di destra … spero che qualcuno sappia cogliere l’eredità del vostro pensiero. Per un futuro migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.