in

Come sarebbe dare del “loro” a Demi Lovato

Dimensioni testo

Demi Lovato, cantante pop: “Sono binaria, rivolgetemi a me col pronome ‘loro’”. Una volta ai megalomani bastava dare del voi, ma i tempi cambiano. Noi ci adeguiamo ed anzi segnaliamo il sessismo inaccettabile di Wikipedia, enciclopedia “libera”, che, nella sua scheda, ancora si ostina a chiamarla col pronome singolo e per giunta femminile. Contando di far cosa gradita, ci permettiamo pertanto di aggiornare la voce come segue.

“Demi Lovato, all’anagrafe Demetria Devonne Lovato (Albuquerque, 20 agosto 1992, sono delle cantautric* e attric* statunitensi. Hanno esordito durante le infanzie nel programma Barney & Friends, ma hanno ottenuto notorietà grazie ai ruoli ottenuti nella pellicola prodotta dalla Disney Camp Rock e al fortunato singolo da essa tratto This Is Me (oggi corretto in These Are They); poco dopo, hanno firmato un contratto con la Hollywood Records e hanno pubblicato il loro primo album, Don’t Forget. All’epoca del loro secondo album Here We Go Again, erano diventat* l’artist* binari più giovani della storia a debuttare in prima posizione nella classifica americana degli album. A partire dal loro terzo album Unbroken, Demi Lovato hanno conosciuto un successo più ampio soprattutto con i singoli, raggiungendo la top 10 della Billboard Hot 100 con Skyscraper, Heart Attack e Sorry Not Sorry e ottenendo degli ottimi risultati a livello internazionale con brani quali Give Your Heart A Break, Cool for the Summer e Neon Lights.

Demi Lovato: la “loro” carriera

La critica ha speso spesso parole molto lusinghiere sul loro strumento vocale, definendolo fra le migliori della loro generazione e nell’industria musicale in generale. In seguito alla pubblicazione del loro sesto album Tell Me You Love Me nel 2017 e alla loro permanenza in una clinica di riabilitazione nell’estate del 2018 per problemi di abuso di droghe, Demi Lovato hanno deciso di prendere una pausa dai riflettori. Nel gennaio 2020 le cantant* sono tornat* con il singolo Anyone, il primo di una serie pubblicati nel 2020 (…). Un album era pianificato per lo stesso anno, ma la campagna promozionale è stata posticipata per via della pandemia di COVID-19. Il 16 marzo 2021 sono stati annunciati titolo, copertina e data di pubblicazione di Dancing with the DevilThe Art of Starting Over. Il titolo doveva originariamente essere The Art of Starting Over, ma le cantant* hanno deciso di aggiungere Dancing with the Devil per «dare importanza anche alle prime tracce più cupe». Hanno aggiunto che «ascoltando l’album traccia per traccia, è come se fosse la colonna sonora non ufficiale del nostro documentario», riferendosi a Demi Lovato: Dancing with the Devil, trasmesso a partire dal successivo 23 marzo. «Segue veramente la nostra vita nel corso degli ultimi anni. Quando abbiamo finalizzato la lista tracce abbiamo fatto in modo che coincidesse con la storia della nostra vita, per questo motivo le canzoni più emotive si trovano all’inizio, per poi passare a The Art of Starting Over».