in , , ,

Ma vi sembra normale? Jamie Dimon, ceo di JPMorgan, spaventa mercati e risparmiatori?

Ma vi sembra normale? Jamie Dimon, ceo di JPMorgan, spaventa mercati e risparmiatori?
Ma vi sembra normale? Jamie Dimon, ceo di JPMorgan, spaventa mercati e risparmiatori?

Dimensioni testo

: - :

Ma vi sembra normale? Il CEO di JPMorgan Jamie Dimon ha avvertito che sta arrivando un “uragano” economico. “Farai meglio a prepararti”, consiglia ribadendo con forza le sue argomentazioni. “Semplicemente non sappiamo se è più o meno forte rispetto alla super tempesta Sand.

Ma vi sembra normale? Per lui i risparmi dovrebbero essere sacri, dovrebbero essere tutelati, coccolati. Ed invece…

Per coloro che non sanno a cosa mi stia riferendo dedico questo brevissimo inciso chiarificatore. Il signor Dimon qualche giorno fa ha dichiarato pubblicamente, e le sue dichiarazioni sono sempre molto seguite oltre che dalla stampa americana anche da quella internazionale, che sui mercati finanziari starebbe per starebbe per arrivare una tempesta, anzi meglio dire un uragano. Tempesta, per Dimon rappresentava una diminuzio rispetto alla situazione che ha deciso di dipingerere. La traduzione inglese da tempesta a Storm evidentemente non soddisfaceva gli istinti da Cassandra di Dimon che così ha preferito usare il termine Hurricane. Uragano è un termine che finisce per rendere molto meglio l’idea della gravità della situazione finanziaria che il “Dottor JPM” ha deciso di dipingere.

Ora tutti voi siete in grado di valutare i fatti. Ma perchè Dimon lo ha fatto? Potremmo avere risposte soltanto intervistandolo. Non potendo raggiungerlo davvero proviamo ad abbozzare una scena immaginaria…

Così, se lo avessi qui davanto a me, gli chiderei:

  1. Crede in quello che ha dichiarato?  L’unica risposta che potrebbe darci sarà un sì, o un  sicuramente.
  2. Visto che crede in quello che ha dichiarato, cosa ha detto in anticipo ai suoi clienti per difendere i risparmi investiti?
  3. Se non dovesse averlo fatto, se non dovesse aver anticipato ai suoi clienti le informazioni che poi ha divulgato “Urbi et Orbi”, cosa dovrebbero dire di lei?
  4. Visto che lei ha informazioni privilegiate, visto che lei e la sua aziende avete migliaia di miliardi di risparmi in gestione in tutto il Mondo, si rende conto che un suo intervento tanto forte, tanto determinato, come ha fatto quando ha parlato dell’uragano, rischia di influenzare il mercato?
  5. E se lo avesse fatto apposta, se volesse davvero influenzare il mercato? Non crede che meriterebbe quanto meno un’indagine da parte della Sec?
  6. E se per caso le sue capacità divinatorie non dovessero essere tanto affidabili, se dovessero essere smentite dalla’andamento dei mercati, con che faccia affronterebbe i suoi clienti?
  7. Insomma ora se i mercati andranno male, come lei ha vaticinato, sarà cosinderato alla streguea di un novello “dottor Doom”, ma se dovesse sbagliare se dovesse essersi sbagliato? Cosa succederà alla relazione di fiducia tra lei e le persone che le hanno affidato anche ssolo 10 o 15 mila euro o dollari?
  8. E’ sicuro che non avvrebbe fatto meglio a seguire la Legge di Murphy? LA LEGGE DI MURPHY?… Sì rispondo intromettendomi:

Ecco… la legge di Murphy. Dice: Non dovrai mai pentirti per cose che non hai mai detto”.

Tornando alla realtà, insomma, a meno che il signor Jamie Dimon non mi risponda anche più semplcemente via mail, noi saremo pronti a ribadire la nostra idea rispetto alla sua esternazione. Senza entrare nei meriti della sua libera interpretazione, siamo dell’opinione che Dimon avrebbe fatto meglio ad andare a pesca invece che fare quello che ha fatto, che dire quello che ha detto. Perchè come la giri, giri, le considerazioni sulla sua “uscita” fanno riferimento a qualcosa che non attiene ad un uomo come lui, soprattutto ad un uomo che fa quello che fa lui e che ha costruito una realtà così internazionalizzata qual è JPMorgan. Una realtà dalle mire retail, tanto che basta aprire il loro sito perché balzi all’occhio come la tanto, in passato, vituperata strategia del Pac, del piano d’accumulo, sia considerata la panacea di tutti i momenti difficili d’investimento. Ecco signor Dimond, Jemie, se mi consenti di darti del tu. Se avessi parlato del Pac, non avresti  fatto una lira di danni…invece che atteggiarti a guru da cassandra school…

 

Leopoldo Gasbarro, 9 giugno 2022