in

Biden malato. Chi comanda negli USA mentre esplode la crisi di Taiwan? (video)

L’articolo aggiornato con le ultimissime dalla Cina

Biden malato. Chi comanda negli USA mentre esplode la crisi di Taiwan? (video)
Biden malato. Chi comanda negli USA mentre esplode la crisi di Taiwan? (video)

Dimensioni testo

: - :

Biden indebolito dal Covid, preso per la seconda volta in pochi giorni. Chi ha il potere davvero negli USA? Kamala e Pelosi la prima controlla da Washington la crisi, mentre la Pelosi volerebbe a Taiwan. Ed i cinesi spiegano l’esercito e sparano, per esercitarsi, razzi sulle coste a due passi da Taiwan.

Le prime immagini delle esercitazioni cinesi.

 

La malattia di Biden, Pelosi vola a Taiwan, la Cina reagisce con esercitazioni militari e minacce

La Cina ha annunciato sabato un’esercitazione militare con “proiettili veri” nello Stretto di Taiwan, alla vigilia di una possibile visita nell’isola del leader della Camera dei rappresentanti Usa, Nancy Pelosi.

Un portavoce del ministero degli Esteri cinese ha affermato che una visita a Taiwan di Pelosi “sfiderebbe la linea rossa della Cina e qualsiasi sfida alla nostra linea rossa sarà sicuramente accolta con forti contromisure”.

In tal senso, Hu Xijin , un commentatore del Global Times , affiliato allo stato cinese, ha scritto su Twitter che “se gli aerei da guerra statunitensi scortano l’aereo di Pelosi a Taiwan, è un’invasione. Il PLA (Esercito popolare cinese di liberazione) ha il diritto di espellere con la forza l’aereo di Pelosi e gli aerei da guerra statunitensi , compresi i colpi di avvertimento e le mosse di ostruzione tattica. Se non sono efficaci, vengono fucilati ”.

La Cina considera Taiwan, un’isola di circa 23 milioni di abitanti, come una delle sue province , che non è stata ancora riunita al resto del suo territorio dalla fine della guerra civile cinese (1949).

Il governo cinese si oppone a qualsiasi iniziativa che dia legittimità internazionale alle autorità taiwanesi ea qualsiasi contatto ufficiale tra Taiwan e altri paesi.

Funzionari statunitensi visitano spesso l’isola, ma la Cina considera la visita di Pelosi, uno dei più alti funzionari statunitensi, una grande provocazione.

In questo contesto, le autorità cinesi per la sicurezza marittima hanno affermato che sabato si terrà una “ esercitazione militare ” al largo dell’isola di Pingtan, nella provincia cinese del Fujian (est), di fronte a Taiwan.

“ Saranno sparate proiettili veri (…) tra le 0800 e le 2100 [0000 e 1300 GMT] e ogni ingresso sarà vietato” in queste acque , secondo il comunicato, datato giovedì ma ripreso solo dai media cinesi venerdì.

Pingtan è il territorio controllato dalla Repubblica popolare cinese più vicino a Taiwan. L’area delle manovre di sabato dista circa 120 chilometri dalla costa taiwanese.