in

Gas, la “vittoria” di Draghi è una bufala

Tutti i giornali a lodare l’impresa di Supermario. Ma il Consiglio europeo ha deciso di non decidere

Dimensioni testo

: - :

Tutti i giornali brindano all’accordo sul tetto al prezzo del gas, la vittoria che Draghi ci lascia prima di abbandonare Palazzo Chigi. Però… ho letto il testo integrale dell’accordo raggiunto al Consiglio europeo e sono rimasto molto sorpreso. State a sentire:

“Il Consiglio europeo invita il Consiglio dei ministro dell’Energia e dell’Ecofin e la Commissione a presentare con urgenza decisioni concrete sul gas”. 

Che significa? Che ieri non hanno deciso una ceppa. Ma hanno solo deciso di far decidere un’altra Commissione che si muoverà con paletti larghissimi. C’è il tetto al prezzo del gas? No. Si stanno riducendo i prezzi? Sì, ma non grazie alla riunione di ieri. Sono solo bugie: quelle del tetto al prezzo del gas che sarebbe stato ottenuto ieri da Supermario è una fake news. Se ci fossero dei debunker seri, cioè qualcuno che legge i giornali non solo per andare contro la destra, direbbero che ieri non hanno deciso nulla. Invece nada.

E aggiungo una cosa incredibile. Siccome a questo Consiglio dei ministri dell’Energia normalmente si decide a maggioranza qualificata, quindi avrebbero potuto mettere in minoranza Germania e Olanda, ieri i Capi di Stato e di Governo hanno aggiunto una “clausola di fiducia”. Cioè i ministri dell’Energia non voteranno a maggioranza qualificata, ma “col maggiore supporto possibile”. Ovvero: se Germania e Olanda non ci stanno, non passerà nulla. Avete capito? E questi ci dicono che ieri hanno risolto tutto… Fake news.

dalla Zuppa di Porro del 22 ottobre 2022