in

Giro d’Italia, figuraccia mondiale

Dimensioni testo

Incredibile l’epilogo della 101esima edizione del Giro d’Italia. A causa delle buche, la corsa viene ridotta nel centro storico a 3 (dai 10 giri origniari), mentre la classifica è “cristallizzata” al terzo passaggio con l’abolizione di due traguardi volanti. Una figuraccia interplanteria per Roma, figlia (anche) di Virginia Raggi e della sua arroganza e incompetenza. E fa pure l’offesa…

Per la cronaca, si è aggiudicata la corsa in rosa l’inglese Chris Froome. Ah, dimenticavo; ache lui si è lamentato delle buche. Of course.

Il mio video