I cialtroni che non sbloccano l’ospedale alla Fiera di Milano

Condividi questo articolo


In questi giorni non abbiamo fatto altro che sentire appelli di ogni genere. Vorrei aggiungermi anche io con una proposta che lancio in questo video…

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


14 Commenti

Scrivi un commento
  1. Bisognerebbe intitolarlo a quel giovane medico cinese che per primo denunciò la presenza del virus, sfidando le autorità e il virus stesso, rimettendoci la vita

  2. La fiera non la fanno a Milano ai detto giusto imporsi troppo costosi e cialtroni pirma di parlare lavarsi prima la cocca di dire cazzate sotratutto i politici e i tifosi interisti di ***** grazie dc Giorgio

  3. Fagli le mia domanda un grande giornalista tutto un pezzo ha un grande fan mi chiamo giorgio un ragazzo che capisce capisco areggiato ha un grande amore per il paese cuore doro una meraviglia d’onore un cuore doro

  4. Questa una presa in giro e saro con lei e la sanità prima di tutto per il paese e sono anch’io insieme con lei ha detto delle brutte cose interessanti prenderci per il naso di roma drovranno pagare per mibudizia senza pagare i condributi a noi mi sono schifo la sindica raggi ridarci nostri soldi siamo veramente delusi pergli stadi che non lo fanno piu stadi nuovi tutti i diritti riservati gli addetti ai lavori pubblici e incevili €678.0000 a carico dei ragazzi dwain e no roma caro direttore Nicola porro

  5. Sono pietamente sicuro una pre in giro corona virus gli do dacordo suporto aveva e ha sbagliato e avevano torto duelli di Roma egiusto lo dovranno tenere e molto incazzato che non fanno la salute di tutti € 4567,00000 di euro per noi italiani e basta

  6. Ti seguo da tempo, vorrei esprimerti alcuni pareri, non sarebbe il momento per fermare questo europa del *****, che, si ricominciasse a stampare la lira, e fregarsene di tutti, bloccare tutti gli euri che ci sono in Italia, prendere tutto quello che on e italiano, e metterlo ai confini, chi vuole i pagamenti gli restituiamo merce,, e cominciamo a lavorare per non., dopo se vorranno la nostra merce la dovranno pagare, come sarà da noi deciso, per fare meglio prendere questi politici e confinarli tutti a Pianosa, e possibile ci facciamo Comandare da degli stati che se ne fregano dell’Italia, se vorrai parlare Co me io ti potrò dare delle ditte sul mondo del lavoro, io quello che cercano di fare io lo fa eco da subito, in un momento come questi non possano più governare, e vero che il momento è difficile, ma lasciarlo in mano a questi. Incapaci sarà la nostra rovina ti saluto

  7. Buongiorno Nicola, prima di tutto sono felice che tu stia meglio!

    Ti seguo appena posso perchè mi trovo il linea con il tuo modo di pensare e di parlare con toni duri e diretti.

    Ho ascoltato SkyTG24 e sono rimasto stupito da questa notizia : a Roma, a fianco dello Spallanzani, stanno ultimando i lavori per un nuovo ospedale… allora la domanda che mi viene spontanea è : perchè stanno ritardando la decisione sull’ospedale di Milano?

    Ieri ho sentito il discorso di Fontana il quale aveva appena terminato una conference telefonica con Arcuri. Quest’ultimo si era riservato di dare una risposta alle richieste di Fontana stesso per martedì p.v. Ma con una emergenza come questa due giorni per dare una risposta sono una eternità!!! Ma è possibile che a Roma non capiscano che siamo nella m..da?

    Mi viene inoltre da pensare che, come stava facendo la Germania (infame) con le mascherine acquistate dall’Italia e bloccate per uso interno, la Protezione Civile prima sistemerà Roma e solo dopo, se sarà avanzato qualcosa, sistemerà Milano!

    Grazie mille e buon pomeriggio,

    Andrea

  8. Caro Nicola, condivido la tua spiegazione dell’Alto numero dei morti in percentuale qui in Italia. Ma il motivo che tu dai e che ritengo corretto che cioè l’alta percentuale di anziani nella nostra popolazione rispetto ad altri paesi, esattamente l’opposto di quella che era la propaganda del governo pochi giorni fa. Ló si a affermava infatti che l’alto numero di contagiati da noi rispetto ad altri paesi era dovuto all’alto numero di tamponi effettuati rispetto agli altri paesi. Se mai e vero il contrario, come hai detto giustamente.

  9. Mi fa piacere sapere della tua guarigione. La sfuriata su chi starebbe ostacolando l’ospedale alla fiera, indica che il virus ha lasciato un brutto segno.

    Il tuo monologo è degno di n comizio di campagna elettorale, fatto non per costruire l’ospedale ma per parlare alla cosiddetta pancia della gente.

    Spero che alle prossime elezioni, che mi auguro viene, tu ti candidi come parlamentare così vedrò come sei capace di risolvere i problemi alla stregua di quelli che a parole risolvi come semplici.

    Se ti candidassi in un collegio dove voto io, ti voto. Però poi sarò io a controllarti con più tenacia di quella che hai usato tu per controllare il corona virus.

    con affetto gmb

    • Senza l’appello di Nicola Porro probabilmente il governo e la Protezione Civile sarebbero ancora lì a mettere i bastoni fra le ruote alla Regione Lombardia: cialtroni, incompetenti forse pure ladri come vien da sospettare sulle 250mila mascherine farlocche spedite in Lombardia. Bertolaso credo abbia già messo in conto un avviso di “garanzia” notificato a mezzo Respubliky da parte di qualche magistrato “democratico”.

  10. https://milano.repubblica.it/cronaca/2020/03/15/news/coronavirus_fontana_presto_non_avremo_piu_posti_in_rianimazione_-251347702/

    Ha ribadito Fontana, “fino a che non ci saranno i respiratori” essenziali per la struttura, i lavori non partiranno.

    Roma non c’entra: siamo al solito cinemino italiano in cui è tutto fermo, se non succede prima questo che, lo sappiamo bene, serve a far arrivare soldi per oliare ingranaggi.

    Tutti si oppongono, finché non li si foraggia. Poi, saranno tutti d’accordo e si scambieranno sorrisi e pacche sulle spalle.

    Mi spiace, Porro, non c’entra niente la salute.

  11. Ciao Nicola, grazie per la l’impegno e grinta che metti nel denunciare i veri fatti della drammatica situazione che noi, persone normali, stiamo vivendo. Ti segnalo che a Verona una decina di giorni fa, sul giornale L’Arena è apparsa una inserzione pubblicitaria a pagamento di mezza pagina, dove una fantomatica azienda informava di avere in magazzino 150.000 mascherine ed invitava gli interessati ad inviare offerte. Non eravamo ancora in emergenza ma, chi di dovere, dovrebbe indagare su certi fatti.

  12. Pienamente d’accordo con lei! Stiamo andando verso una dittatura? Perché i nostri governanti non sentono anche pareri di altri scienziati? Comunque gli italiani sono altamente condizionabili, unico dato certo! Cantano bella ciao, che non c’entra niente con il Virus né con la situazione che i Conte e amici hanno creato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *