in

I profeti del terrore tacciono solo sugli infetti stranieri - Seconda parte

Dimensioni testo

Che strano. Su questo tasto, proprio loro, profeti del terrore, spacciatori di panico, diffusori di paura, diventano improvvisamente sobri, silenziosi, amanti dell’understatement. Ricordatevi nomi e facce (non solo di quei politici, ma pure di alcuni “esperti” al seguito): di costoro non c’è da fidarsi nemmeno per sapere l’ora esatta.

Daniele Capezzone, 13 luglio 2020