in

Il “fascismo” della Murgia

Dimensioni testo

Nella puntata di Quarta Repubblica della scorsa settimana, come già sapete, Michela Murgia ha rifiutato con tono saccente e disgustato un’intervista al nostro inviato al termine di un incontro sull’immigrazione di cui era relatrice.

Non c’è nessuno scandalo nel rifiutare la partecipazione a una trasmissione televisiva. Peccato che, nei giorni successivi, la signora Murgia ha scritto un post su Instragram dicendo che quelli come il sottoscritto sono disonesti intellettualmente e che quindi non si presta al loro gioco. Sarei disonesto intellettualmente solo perchè non la penso come lei?

Nella puntata di ieri siamo tornati dalla scrittrice chiedendole di venire con noi nelle periferie, luogo tanto caro agli intellettuali di sinistra. Secondo voi cosa ci ha risposto?

Da Quarta Repubblica del 15 aprile 2019.