Cultura, tv e spettacoli

John Travolta e le scarpe, ahi ahi: spunta la mail sulla “comparsa speciale”

18k 14
Amadeus scarpe John Travolta al Festival di Sanremo

Un colpo di scena scuote nuovamente il Festival di Sanremo. Una mail infatti getta nuove ombre sul caso delle scarpe indossate da John Travolta durante il Ballo del Qua Qua con Amadeus e Fiorello. L’accusa è chiara: si trattava di pubblicità occulta? La Rai ha assicurato di aver versato solo un “piccolo rimborso spese” all’attore americano e la U-Power nega che vi fosse un accordo commerciale con viale Mazzini o con l’attore per portare sul palco (e inquadrare a ripetizione) le scarpe di John. La versione ufficiale: “È stato un errore, nessuno ha pensato a coprire il logo”. C’è da crederci?

Amadeus, un po’ irritato, ha invitato i giornalisti a occuparsi di altro. Ma oggi Selvaggia Lucarelli ha rivelato un piccolo dettaglio: un documento, una brochure, inviata dall’azienda di scarpe a clienti e rivenditori prima dell’evento che sembrerebbe confermare la pianificazione a monte dell’azione promozionale, nonostante le smentite ufficiali.

Il brand in questione, U-Power, avrebbe annunciato nella brochure la presenza del proprio marchio sul palco dell’Ariston, chiamando in causa una “comparsa speciale” il 7 febbraio 2024, senza tuttavia menzionare direttamente l’attore. La comunicazione includeva dettagli sulla copertura degli spot su diverse emittenti, esclusa la Rai, elencando canali quali Mediaset, Sky, Dazn e Discovery Channel. Curiosamente, la moglie del titolare di U-Power, direttore generale del marketing, ha parlato di “fortuna” per la pubblicità indiretta ricevuta dal brand.

Leggi anche:

Queste informazioni emergono in un clima già teso per la partecipazione dell’icona hollywoodiana al Festival, che aveva visto Amadeus, durante una conferenza stampa, respingere ogni accusa di pubblicità nascosta. “Non conosco nemmeno il nome dell’azienda delle scarpe che indossava. Non sapevo assolutamente nulla” aveva dichiarato il conduttore, che aveva anche negato qualsiasi consapevolezza di un collegamento tra il riferimento “don’t worry, be happy” e la campagna U-Power, asserendo di essersi ispirato alla nota canzone.

La Rai e la stessa azienda produttrice di calzature antinfortunistiche hanno negato qualsiasi accordo commerciale con Sanremo, il quale avrebbe partecipato all’evento per un rimborso spese, senza cachet milionari. Il dibattito si è intensificato quando è emerso che l’artista non aveva firmato una liberatoria per l’uso delle immagini oltre la diretta, portando al blocco della diffusione del famoso video in cui balla sul palco del Festival.

L’attenzione sulle scarpe indossate da Travolta e la durata delle riprese dei suoi piedi durante la trasmissione sono state messe in dubbio, con la vicedirettrice dell’Intrattenimento di Prime Time, Federica Lentini, che ha risposto alle domande affermando che nessuno avrebbe notato le calzature dell’attore. La situazione si complica ulteriormente alla luce di questa nuova documentazione che, sebbene non faccia diretto riferimento a Travolta, pare riconfermare la premeditazione dell’azione promozionale in occasione dell’evento sanremese.

Franco Lodige, 9 febbraio 2024

Nicolaporro.it è anche su Whatsapp. È sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati (gratis).

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli