in

La Cina vince la guerra del Covid. Per colpa nostra

ricciardi conte
ricciardi conte

Dimensioni testo

Per colpa nostra, per responsabilità di un Occidente che ha smarrito la bussola, e con la collaborazione attiva di uno squadrone di utili idioti posizionati strategicamente (tra istituzioni e media, cioè tra ambito decisionale e manipolazione dell’opinione pubblica), la Cina sta stravincendo la guerra e pure il dopoguerra del Coronavirus.

Non solo perché ci ha infettato, colposamente o dolosamente, infliggendo all’economia globale un colpo da guerra mondiale. Ma perché, oltre al virus, ha esportato con facilità altrettanto disarmante la logica autoritaria delle chiusure a oltranza, della compressione della libertà personale e di impresa, dei cittadini ridotti a sudditi chiamati non a scrutinare l’azione dei governi ma a obbedire agli ordini senza fiatare. Così, un armamentario da dittatura è stato trasferito nelle nostre democrazie, travolgendo stato di diritto, garanzie, libertà: tutto ciò che amavamo descrivere come connotati ineliminabili della nostra identità, e che invece – di tutta evidenza – alcuni ripetevano solo come uno scioglilingua, senza crederci neanche un po’.

Toglie il respiro, in questa prospettiva, il fatto che voci autorevoli – nei palazzi della politica e nelle redazioni – adesso amino trastullarsi col mantra della presunta superiorità dei sistemi basati sulla “comunità” e sul “sentire collettivo” contro i presunti “vizi dell’individualismo”.

Queste sortite non vanno sottovalutate. Tradiscono non solo radici illiberali e un conto drammaticamente aperto (per comunisti e cattolici di sinistra) contro la libertà e il mercato, ma denunciano pure una drammatica incomprensione di quello che sarà il cuore della sfida dei prossimi decenni. La contesa tra Washington e Pechino non è solo una questione di competizione economica o tecnologica, ma pone una più radicale alternativa di civiltà. Non si tratta di essere sinofobi o di promuovere atteggiamenti inutilmente aggressivi, ma di capire che per il regime cinese il valore della vita ha un peso diverso rispetto ai nostri sistemi occidentali, per quanti difetti essi abbiano.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
90 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
cassandra crossing
cassandra crossing
24 Novembre 2020 15:05

chissà se invece di dare l’aria compressa avessero curato con i rimedi della nonna: borsa dell’acqua calda sul petto sotto le coperte, una gran sudata e tutto è risolto. Volendo esagerare si aggiunge aspirina, sciroppo fluidificante e tachipirina, senza bisogno di rovinare una nazione. Fra del tempo, mesi, anni si scoprirà che era tutta una bufala. I cinesi usano le borse che si riscaldano con la corrente che loro stessi producono, liberi da una mortale burocrazia.

Nella
Nella
18 Novembre 2020 23:23

BRAVO DANIELE…Certo che non é normale che non ci si possa + stringere la mano!!!! Io quando vengono da me i miei nipotini li abbraccio e li bacio esattamente come prima di questa terribile situazione. Esco solo una volta alla settimana x fare la spesa, niente parrucchiere, niente di niente.Sono anziana ma la mia pazienza si sta esaurendo…

attilio
attilio
16 Novembre 2020 11:41

Condivido il pensiero atroce di essere tutti in mano della cina, ma molti fanno finta di non capirlo, perché sicuramente hanno interessi economici enormi che hanno creato e stanno creando per garantirsi il futuro,alle spalle degli italiani e di tutti i cittadini occidentali. Non capisco come mai pur avendo le capacità e le risorse, dobbiamo dipendere su molti settori dalla cina, sarebbe ora di rivedere la politica mondiale ed economica e chiudere le porte alla cina anche perché mi spaventerebbe pensare a nuovi protettorati che potremmo diventare.

Nella
Nella
13 Novembre 2020 19:32

Pazzesca la nuova regola x i tamponi a pagamento:della serie come metterti il bastone fra le ruote!!!!!Governo di bastardi !!!! SPERANZA …maddeche? Speranza che i vecchi muoiano tutti?

Nella
Nella
13 Novembre 2020 19:12

Daniele ti prego spiega alla Malpezzi che si deve dare una regolata!!!!

Leonardo
Leonardo
10 Novembre 2020 19:11

C’è poco da aggiungere… Articolo perfetto che dovrebbe essere letto da tutti!

Davide V8
Davide V8
9 Novembre 2020 22:51

Bravissimo Capezzone, articolo fondamentale.
Abbiamo fatto nostro l’autoritarismo collettivista cinese.
Non che non avessimo già cominciato da noi, perchè da anni si distrugge la libertà individuale blaterando di “bene comune”, ma questa è stata una spallata fortissima in questo senso.

Lo scontro di civiltà ci sarebbe se qui ci fosse una civiltà a difendere la libertà.
Al momento non c’è. C’è solo qualche individuo minoritario, come noi.

stefano
stefano
9 Novembre 2020 22:50

La Cina guarda e se la ride alla grande.Hanno creato il virus,poi si sono distratti come già accaduto e nessuno gli dice nulla…