in

Perché il centrodestra ha ancora bisogno di Berlusconi

Dimensioni testo

Salvini e Meloni, Meloni e Salvini: la campagna elettorale è concentrata su questi due nomi. Ma scusate, Silvio Berlusconi?

Per la prima volta dopo trent’anni, Silvio Berlusconi è sparito dai radar dei suoi oppositori in una campagna elettorale. Fateci caso: nessuno l’attacca, nessuno più lo insulta. Trovare il suo nome nelle pagine ti cronache politiche dei giornali di sinistra è un’impresa. E dire che luce la sta mettendo tutta. È sbarcato pure su TikTok e ogni giorno lancia messaggi rassicuranti sulla linea futura di un eventuale governo di centrodestra.

Insomma, ancora una volta si dimostra, alla sua età, il più agguerrito ma contemporaneamente il più saggio di tutti. E forse è proprio per questo che non è funzionale alla narrazione del pericolo fascista alle porte.

Eppure è la verità: per vincere e per governare, anche il centrodestra guidato Giorgia Meloni ha bisogno del vecchio Silvio…

Continua ascoltando il podcast di Alessandro Sallusti del 22 settembre 2022