in

Quegli intellettuali dalla parte dei terroristi - Seconda parte

Dimensioni testo

Eppure il “bias” di chi ci dovrebbe informare (la libera stampa) è spesso di parte.

Un esempio? Il 15 marzo, dalla striscia di Gaza, vengono lanciati due missili su Israele. L’esercito risponde, cercando di colpire le basi militari che hanno effettuato l’attacco. Qual è il titolo che compare sul sito dell’Ansa? “Israele lancia raid aerei su Gaza”

La diffusione di informazioni distorte, la presa di posizione di tanti influenti – ma disinformati – personaggi, la mancanza di una banalissima verifica dei fatti da parte di chi esprime un giudizio, la formazione di movimenti di opinione volti a dipingere, aprioristicamente, una parte come vittima e l’altra come carnefice senza neanche provare a fare un minimo fact-checking, ecco, sono tutti elementi che, a mio avviso, accomunano la storia di Battisti con la questione israelo-palestinese.

Edoardo Loewenthal, 27 marzo 2019